attualità primo piano

Donatella Sindoni resta in sella e potrebbe passare al contrattacco

Donatella Sindoni resta in sella e potrebbe passare al contrattacco

 

Donatella Sindoni resta in sella e potrebbe passare al contrattacco. Recapitata a Palazzo Zanca l’ordinanza della Corte d’Appello che conferma che la sentenza sull’ineleggibilità di Donatella Sindoni (ex Pd, passata recentemente al Gruppo misto) non può essere esecutiva in attesa dell’appello, dando così ragione alla battaglia portata avanti dalla consigliera ed al sua avvocato, Antonio Catalioto, che l’ha assistita in questi mesi difficili. Circa un mese fa la Sindoni aveva denunciato in Procura il segretario- direttore generale Antonio Le Donne per abuso d’ufficio, adesso non si esclude che possa denunciare  anche quei consiglieri che votarono a favore della sua decadenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.