cronaca

Morto Mario Fasino, fu presidente della Regione negli anni 70

Morto Mario Fasino,  fu presidente della Regione negli anni 70. Grande esponente della Dc siciliana

Mario Fasino guidò cinque giunte regionali dal 22 febbraio 1969 al 22 dicembre 1972, ma aveva diretto anche la squadra di calcio del Palermo  negli anni 50. A Palazzo d’Orléans entrò dapprima come dirigente, ma dopo una militanza nell’Azione cattolica e la direzione di “Voce cattolica”, diventò vicesegretario regionale della Dc e con lo Scudo crociato fu eletto all’Ars nel 1951: una strada che da Palazzo dei Normanni lo portò in breve al governo regionale, dove approdò dapprima come assessore ai Lavori pubblici, poi all’Industria e infine all’Agricoltura. Da questa casella, Fasino mosse verso la presidenza della Regione, che mantenne per oltre tre anni. Fu poi presidente del Parlamento regionale e di nuovo assessore al Turismo e poi al Territorio. Fatta eccezione per un breve periodo, fra il 1981 e il 1983, rimase ininterrottamente all’Ars fino al 1986. Secondo le testimonienze di chi lo conosceva , fino agli ultimi giorni, l’ex presidente ha seguito le vicende della politica siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *