Taormina

Taormina, Cilona: De Luca ha lasciato a chi non ha titolo

Salvo Cilona: “Assenza di De Luca ha lasciato Taormina in mano a chi non ha titolo per decidere”

Con una lunga intervista rilasciata a Taorminananews, Salvo Cilona, Coordinatore del Gruppo Forza Taormina tra l’altro sostiene: “Il gruppo di Forza Taormina che si ispira ai valori di Forza Italia, partito di riferimento per gli europeisti, democratici, liberali e moderati, vuole intanto cogliere l’occasione per ringraziare tutti gli elettori che si riconoscono nei principi dettati dal fondatore Silvio Berlusconi. Il risultato premia l’impegno di tutti gli iscritti al gruppo, che in poco tempo è riuscito a raggiungere 397 voti di lista, pari all’11,73% dei votanti, terza lista dopo Fratelli d’Italia e Libertà (lista che esprimeva la candidatura del sindaco De Luca, che ha raggiunto il 37,43%, pari a 1267 voti, ben al di sotto dei 4 mila voti ricevuti alle precedenti elezioni comunali). La volontà di Forza Taormina è quella di riaccendere l’entusiasmo in tutti i cittadini che iniziano a capire che tutte le promesse fatte in campagna elettorale ad oggi, non sono state mantenute”. “La totale assenza del sindaco De Luca, ha creato una situazione di stallo, lasciando l’iniziativa a persone che non hanno nessun titolo a decidere le sorti della città, in quanto non eletti con suffragio popolare. Il voto espresso dai cittadini taorminesi ne è una conferma, in considerazione che soltanto un anno fa, per le elezioni comunali, De Luca raccolse il 65% dei votanti. Con il risultato delle Europee, i taorminesi hanno dimostrato di non gradire il modo di gestire la cosa pubblica e la continua offesa di chiunque dichiari delle rimostranze nei confronti dell’attuale Amministrazione cittadina”. “Si continua ad additare i vecchi amministratori con epiteti poco consoni allo stile taorminese, che dell’educazione e dell’accoglienza ne hanno sempre fatto uno stile di vita. Forza Taormina, così, ha deciso di porre in essere una serie di iniziative atte ad attenzionare non soltanto le problematiche della città, denunciandole politicamente alla cittadinanza, ma soprattutto sorvegliare una serie di provvedimenti già attuati da questa Amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *