Agrigento Palermo

Cuffaro vota dopo 14 anni: emozione, mi sono sentito vivo

Totò Cuffaro torna a votare dopo 14 anni: “Grande emozione, mi sono
sentito importante. Credo sempre di più nella giustizia che riabilita”

“Dopo 14 anni sono tornato a votare, emozionato e certamente conscio
della responsabilità e del potere che si esercita con la matita in mano
e dentro le urne. Ho scelto di indossare il vestito buono, quello della
festa nel ricordo di mio padre, dei nostri padri e delle nostre madri
costituenti che, attraverso un referendum, scelsero la democrazia,
lasciando in eredità a noi tutti un dono immenso. L’esercizio del voto è
avamposto di democrazia, custode di una politica valoriale, linfa e
nutrimento per tutto ciò che conta perché il diritto al voto è l’unico
vero difensore delle libertà.

Oggi sono tornato ad un seggio elettorale immaginando che un giorno sia
mio nipote ad accompagnarmi. Dopo 14 anni sono tornato a votare credendo
sempre di più nella giustizia che riabilita, nello stato di diritto che
vince e che afferma con forza i suoi principi costituzionali. E da uomo
libero, dopo 14 anni, mi sono sentito importante. Buon voto a tutti i
cittadini e le cittadine”. Lo dichiara Totò Cuffaro, segretario
nazionale della DC, dopo essersi recato questa mattina al seggio
elettorale a Raffadali, in provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *