lombardia primo piano

Europee: Cateno De Luca perde pezzi Roberto Castelli lascia

Europee: Cateno De Luca perde pezzi, Roberto Castelli lo lascia

Il Partito Popolare del Nord esce dalla Lista “Libertà” che si appresta a correre a per le Europee, quindi perde pezzi il progetto politico di Cateno De Luca in vista. “Il Partito Popolare del Nord – c’è scritto in una nota – è stato il primo ad aderire al progetto lanciato da Sud chiama Nord basato sulla trasformazione dello Stato in macroregioni. In seguito altri soggetti hanno aderito al progetto, tra i quali “Movimento per l’Italexit”. Ciò ha dato origine a una diffida da parte di “Italexit per l’Italia” a tutela del proprio simbolo”. “Prendendo atto della situazione, l’Assemblea Federale del Partito, riunitasi ieri sera, constatata la perdurante possibilità che “Italexit per l’Italia” possa intentare azioni giudiziarie dall’esito fortemente imprevedibile, in base al giudizio dei legali, ha deliberato, al fine di evitare tale possibilità, di ritirare il simbolo dalla lista Libertà”, rimarca la nota. “Sono dispiaciuto ma non abbiamo ravvisato altre possibilità”, dichiara Roberto Castelli, Segretario Federale del Partito Popolare del Nord. Queste allo stato le motivazioni formali e ufficiali di questo abbandono che, comunque, al netto di ogni dietrologia, appare come un indebolimento di una operazione politica che tuttavia continua ad apparire azzardata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *