Palermo

Giuffrida: affermazioni di Calenda prive di fondamento

On. Giuffrida: affermazioni di Calenda gratuite e prive di fondamento

“Le affermazioni del leader di Azione, Carlo Calenda, sull’alleanza tra
Italia Viva, +Europa, la Democrazia Cristiana ed il movimento di
Clemente Mastella sono alquanto gratuite e prive di fondamento. In
maniera particolare, soprattutto, quando afferma che l’accordo politico
sull’idea degli Stati Uniti d’Europa è destinato alla formazione di una
lista di scopo in occasione delle prossime elezioni europee, poi ognuno
andrà per la propria strada”. Lo dichiara l’On. Salvatore Giuffrida,
deputato del Gruppo misto all’Ars.

“Dalla dichiarazione, dal sapore quasi minaccioso ed ultimativo per i
liberaldemocratici e +Europa, traspare forte la preoccupazione di veder
fuggire dal suo schieramento uomini che condividono in modo deciso il
progetto politico per gli Stati Uniti d’Europa. Questa alleanza,
sperando che si concretizzi, sarà un passaggio cruciale per la
costituzione del Centro politico, che da anni molti tentano di far
nascere. L’ideale di democrazia e lo Stato di diritto non si coltiva e
realizza solo militando con il movimento di Calenda, ma lavorando in
tutte quelle formazioni, movimenti e partiti che si adoperano  per il
progresso ed il benessere del nostro Paese”, conclude.

Europee, Giuffrida: “Affermazioni di Calenda gratuite e prive di
fondamento”

“Le affermazioni del leader di Azione, Carlo Calenda, sull’alleanza tra
Italia Viva, +Europa, la Democrazia Cristiana ed il movimento di
Clemente Mastella sono alquanto gratuite e prive di fondamento. In
maniera particolare, soprattutto, quando afferma che l’accordo politico
sull’idea degli Stati Uniti d’Europa è destinato alla formazione di una
lista di scopo in occasione delle prossime elezioni europee, poi ognuno
andrà per la propria strada”. Lo dichiara l’On. Salvatore Giuffrida,
deputato del Gruppo misto all’Ars.

“Dalla dichiarazione, dal sapore quasi minaccioso ed ultimativo per i
liberaldemocratici e +Europa, traspare forte la preoccupazione di veder
fuggire dal suo schieramento uomini che condividono in modo deciso il
progetto politico per gli Stati Uniti d’Europa. Questa alleanza,
sperando che si concretizzi, sarà un passaggio cruciale per la
costituzione del Centro politico, che da anni molti tentano di far
nascere. L’ideale di democrazia e lo Stato di diritto non si coltiva e
realizza solo militando con il movimento di Calenda, ma lavorando in
tutte quelle formazioni, movimenti e partiti che si adoperano  per il
progresso ed il benessere del nostro Paese”, conclude.

“Le affermazioni del leader di Azione, Carlo Calenda, sull’alleanza tra
Italia Viva, +Europa, la Democrazia Cristiana ed il movimento di
Clemente Mastella sono alquanto gratuite e prive di fondamento. In
maniera particolare, soprattutto, quando afferma che l’accordo politico
sull’idea degli Stati Uniti d’Europa è destinato alla formazione di una
lista di scopo in occasione delle prossime elezioni europee, poi ognuno
andrà per la propria strada”. Lo dichiara l’On. Salvatore Giuffrida,
deputato del Gruppo misto all’Ars.

“Dalla dichiarazione, dal sapore quasi minaccioso ed ultimativo per i
liberaldemocratici e +Europa, traspare forte la preoccupazione di veder
fuggire dal suo schieramento uomini che condividono in modo deciso il
progetto politico per gli Stati Uniti d’Europa. Questa alleanza,
sperando che si concretizzi, sarà un passaggio cruciale per la
costituzione del Centro politico, che da anni molti tentano di far
nascere. L’ideale di democrazia e lo Stato di diritto non si coltiva e
realizza solo militando con il movimento di Calenda, ma lavorando in
tutte quelle formazioni, movimenti e partiti che si adoperano  per il
progresso ed il benessere del nostro Paese”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *