attualità

Muore Francesco Squadrito, lutto nell’Ateneo e nel Psi

Per la Rettrice, Giovanna Spatari, il prof. Francesco Squadrito era:”Un punto di riferimento della sociologia in ambito nazionale e internazionale. L’Università degli studi di Messina e la Scuola farmacologica messinese perdono uno dei più illustri maestri”. Così la rettrice dell’Ateneo di Messina ricorda Francesco Squadrito. Ordinario di Farmacologia e Direttore dell’Uos di Tossicologia clinica del Policlinico che è morto all’età di 65 anni. La prof. Spatari continua il suo ricordo dicendo: “Il prof. Squadrito è stato un ricercatore di fama nazionale e internazionale. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel campo della Farmacologia clinica e sperimentale, soprattutto nell’area della Farmacologia cardiovascolare. Dal 2013 al 2015, è stato coordinatore del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia del nostro Ateneo. Ed era da diversi anni coordinatore dei corsi integrati di Farmacologia e Tossicologia in Medicina e Chirurgia e Pharmacology in Medicine and Surgery. Il prof. Squadrito inoltre rivestiva attualmente il ruolo di Direttore della Scuola di specializzazione in Farmacologia e Tossicologia clinica della nostra Università e nel corso della sua carriera di docente ha formato generazioni di studenti, trasmettendo con dedizione e passione la sua competenza nel settore della Farmacologia”. Va ricordato e sottolineato anche che Francesco, figlio di Peppino Squadrito, storico esponente del Partito Socialista messinese e uomo di riferimento della Facoltà di Medicina, ebbe anche un ruolo per il suo impegno politico nel Psi che lo portò anche ad essere Assessore comunale di Messina nella Giunta Genovese. I suoi funerali saranno celebrati lunedì 1 aprile, alle 11.30, al Duomo di Messina. Il direttore e la redazione di mondonuovo si associano commossi al dolori dei familiari.

CommentaM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *