economia

Mediobanca, 4 famiglie entrano nel patto escono gli Angelini

Mediobanca, 4 famiglie entrano nel patto ma escono gli Angelini

Oggi – MF-DJ

MILANO (MF-NW)–Si muovono le poltrone in uno dei salotti piu” esclusivi della finanza meneghina. L”assemblea dei partecipanti all”accordo di consultazione di Mediobanca, riunitasi oggi sotto la presidenza di Angelo Caso”, ha esaminato l”andamento del primo semestre e ha approvato all”unanimita” l”ammissione al patto di Valsabbia Investimenti delle famiglie Brunori, Cerqui e Oliva e di Plt Holding della famiglia Tortora. LE QUATTRO NUOVE FAMIGLIE Valsabbia Investimenti, delle famiglie Brunori, Cerqui e Oliva, e” un gruppo attivo nel settore siderurgico e titolare di 1,2 milioni di azioni Mediobanca, pari allo 0,14% del capitale. Plt Holding, invece, appartiene alla famiglia Tortora ed e” attiva nel settore delle energie rinnovabili. Ha acquistato sul mercato dei blocchi 4 milioni di azioni Mediobanca, pari allo 0,47% del capitale. GLI ANGELINI ESCONO DAL PATTO Se quattro famiglie si aggiungono all”accordo, una esce di scena. L”assemblea dei partecipanti ha preso atto della cessione sul mercato dei blocchi da parte del gruppo Angelini delle 4 milioni di azioni (0,47%) gia” facenti parte dell”accordo. CHI C”E” ORA NEL SALOTTO Per effetto di queste operazioni, la quota di Piazzetta Cuccia rappresentata dall”accordo sale dal 10,84% al 10,98% del capitale. I nuovi ingressi dimostrano come diversi imprenditori stiano accogliendo con favore gli obiettivi del piano annunciato lo scorso maggio da Alberto Nagel e la crescita nel wealth management. Ad oggi il salotto racchiude diversi azionisti, tra cui diverse famiglie italiane: – Gruppo Mediolanum (29.095.110 azioni, pari al 3,42% del capitale sociale della banca) – Fin.Priv., con Generali Ass., Italmobiliare, Pirelli, Stellantis, Telecom e UnipolSai come soci (14.340.218 azioni, pari all”1,69% del capitale sociale della banca) – Monge (9.667.350 azioni, pari all”1,14% del capitale sociale della banca) – Gruppo Gavio (6.852.784 azioni, pari allo 0,81% del capitale sociale della banca) – Gruppo Ferrero (5.722.500 azioni, pari allo 0,67% del capitale sociale della banca) – Gruppo Lucchini (4.697.513 azioni, pari allo 0,55% del capitale sociale della banca) – Gruppo Pecci (4.657.500 azioni, pari allo 0,55% del capitale sociale della banca) – Finprog Italia della famiglia Doris (4.537.467 azioni, pari allo 0,53% del capitale sociale della banca) – Plt Holding della famiglia Tortora (4 milioni di azioni, pari allo 0,47% del capitale sociale della banca) – Vittoria Assicurazioni (C. Acutis) (2.225.350 azioni, pari allo 0,26% del capitale sociale della banca) – Mais (1.911.315 azioni, pari allo 0,22% del capitale sociale della banca) – Valsabbia Investimenti delle famiglie Brunori, Cerqui e Oliva (1,2 mln di azioni, pari allo 0,14% del capitale sociale della banca) – Romano Minozzi (929.100 azioni, pari allo 0,11% del capitale sociale della banca)
bem – by Fineco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *