Messina

Il Consigliere Oteri (FI) chiede lumi sui Servizi Sociali

Il Consigliere Cosimo Oteri, Capogruppo di FI a Palazzo Zanca, chiede lumi sui Servizi Sociali. A seguire il testo della sua interrogazione:

Città di Messina Consiglio Comunale Gruppo “Forza Italia”

Cons. Cosimo Oteri

Al sig. Sindaco del Comune di Messina

Al sig. Assessore ai servizi sociali

E p.c.

Al sig. Presidente del Consiglio Comunale

Agli organi di stampa

Oggetto: Interrogazione servizio sociale professionale settore socioassitenziale

Il sottoscritto cons. comunale Cosimo Oteri;

Premesso che i tempi di attesa per ottenere un colloquio e un appuntamento con gli assistenti sociali per il completamento e l’espletamento delle pratiche risultano troppo elevati;

Che anche nella nostra città vi sono persone che hanno scelto o sono state costrette a vivere senza una fissa e decorosa dimora;

Che tale fenomeno è spesso ignorato dal contesto e dalle dinamiche di vita della città;

Evidenziato che queste persone se non aiutate ed avvicinate peggiorano rapidamente la loro condizione sia di emarginazione che di salute;

Tenuto conto che il servizio sociale professionale rappresenta, ai sensi del comma 4, dell’articolo 22 della legge 8 novembre 2000, n. 328 (Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali), il primo dei livelli essenziali di assistenza sociale;

Tenuto conto che la medesima legge ha autorizzato i Comuni ad effettuare assunzioni di assistenti sociali, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, in deroga ai vincoli di contenimento della spesa di personale.

Tenuto conto che il Governo , ai fini di potenziare il sistema dei servizi sociali comunali, ha previsto l’erogazione di un contributo economico a favore degli Ambiti sociali territoriali (ATS) in ragione del numero di assistenti sociali impiegati in proporzione alla popolazione residente.

Tenuto conto che ciascun Ambito avrà diritto al contributo per i relativi assistenti sociali fintantoché il numero di assistenti sociali in proporzione ai residenti si manterrà sopra le soglie previste dalla normativa.

Tenuto conto altresì che vista la delicatezza delle materie socioassistenziali era emersa la necessità di conoscere la quantificazione del carico di lavoro e le ore di lavoro straordinario

INTERROGA

Le SS.LL. in oggetto rispetto al personale effettivo in servizio:

• Quali sono i nomi e la data di immissione in servizio delle assistenti sociali destinate allo svolgimento di interventi nel settore socioassistenziale destinato alla tutela minorile

• Quali sono i nomi e la data di immissione in servizio delle assistenti sociali destinate allo svolgimento di interventi nel settore socioassistenziale relativo alla prevenzione, Famiglie , minori anziani e adulti fragili;

• Quante operatrici fruiscono del congedo per maternità o dei permessi per l’allattamento e se è prevista una loro sostituzione

• Quante sono le ore di straordinario effettuate dal personale e come è prevista la rilevazione

• Dati relativi al turn over di operatrici nell’anno 2023

Rispetto i carichi di lavoro, si chiede di acquisire attraverso accesso agli atti mediante l’ assessore al ramo i dati relativi a:

• Quanti Decreti di tutela minorile del Tribunale per i Minorenni e quanti del Tribunale Ordinario sono pervenute nell’anno 2023

• Quante Ordinanze di tutela minorile del Tribunale per i Minorenni e quanti del Tribunale Ordinario

• Quante richieste di indagini relative alla condizione di minori dalla Procura del Tribunale per i Minorenni e del Tribunale Ordinario

• Dati relativi ai Minori Stranieri Non Accompagnati , sia in termini di effettiva presa in carico che di primi arrivi

• Dati relativi a interventi di educativa domiciliare attivati

• Dati relativi a minori in struttura

• Dati relativi a minori affidati al servizio sociale

• Dati relativi a minori in affido eterofamiliare e residenziale a parenti entro il quarto grado

• Dati relativi al carico di lavoro nelle adozioni sia in termini di indagini sociali che di presa in carico

• Dati relativi al servizio di prevenzione del disagio minorile e alla presa in carico degli adulti fragili

• Dati relativi alle famiglie in carico in emergenza abitativa

• Dat relativi agli sfratti eseguiti

• Dati relativi alle persone in carico con residenza fittizia

• Dati relative alle famiglie che nel 2023 hanno percepito un sostegno economico

Messina, lì                                                     F.to

28/01/2024                                                 Cosimo Oteri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *