Taormina

Taormina una storia … e non solo di Giuseppe Restifo

Taormina è una meravigliosa vetrina, una località che si è costruita la sua fama di meta internazionale del turismo dalla metà del Settecento fino ai nostri giorni. Ma la narrazione di quasi tre secoli di storia ha finora oscurato i taorminesi. Tanto che, a un certo punto, Taormina appare subire la sua storia, più che farla. La fortuna di un piccolo centro urbano non è determinata però solo dai turisti, ma anche dalla società che li ac­coglie e che con loro si confronta. Le pagine di questo libro riportano il faccia a faccia di lunga durata fra stranieri e taorminesi, al di là di esaltazioni o demonizzazioni, non tralasciando il rapporto con l’evoluzione del contesto ambientale. Le immagini di Taormina, armoniosamente e intensivamente inserite nel volume, rendono avvincente il fascino di questa ricerca.

Giuseppe Restifo è un felice ricercatore indipendente, dopo essere stato professore ordinario di Storia moderna presso l’Università di Messina.
L’autore ha sempre centrato le sue ricerche sulla Storia del Mediterraneo.
Ha pubblicato con la nostra casa edi­trice Epidemie e società nel Mediterraneo di età moderna (2001) e Quando gli Ame­ricani scelsero la Libia come “nemico” ed ha curato le Prefazioni ai libri di Elina Gugliuzzo: Fervori municipali. Feste a Malta e Messina in età moderna (2007) e Factories of Galleys. Mediterranean Ar­senals in the Early Modern Age (2012).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *