primo piano Ragusa

Ispica/Modica: Filippo Nasca presidente di Autostrade Siciliane

Polemiche di oggi sulla lavorazioni da fare sulla tratta Ispica/Modica: interviene il presidente di Autostrade Siciliane, Filippo Nasca
 
“Sono molto stupito ed amareggiato per le polemiche di oggi, sulla presunta e ovviamente inesistente chiusura della tratta Ispica Modica per manutenzioni – dichiara il presidente di Autostrade Siciliane, Nasca.
In occasione dell’inaugurazione, il 7 dicembre scorso, abbiamo chiarito che le due carreggiate sono state aperte in anticipo di sei mesi rispetto ai termini contrattuali di definitivo completamento dei lavori, che scadranno nel prossimo mese di giugno. Come è ampiamente risaputo, rimangono da fare solamente delle lavorazioni accessorie, su aree adiacenti alle due carreggiate, che non comporteranno certo la chiusura dell’autostrada, ma solo piccole parzializzazioni e di breve durata.
L’anticipata apertura della tratta Ispica-Modica è stata fatta lo scorso mese di dicembre per rispondere ad una domanda di viabilità pressante, urgente e giustificata del territorio della Provincia di Ragusa, e per colmare i ritardi di anni, le cui ragioni sono da rinvenire purtroppo nelle cronache giudiziarie che hanno accompagnato questo tormentato appalto dal 2014. Affermare adesso, come alcuni fanno, che l’autostrada, nuovissima ed appena inaugurata, abbia già bisogno di manutenzioni è un fatto che non risponde al vero, e che offende il lavoro di tecnici ed operatori della concessionaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *