lombardia primo piano

Giuseppe Merlino, carabiniere messinese salva rider a Milano

Giuseppe Merlino, carabiniere messinese salva rider a Milano. E’ il figlio dell’ng. Giuseppe Merlino e nipote dell’ex Sindaco di Messina Pino Merlino

Giuseppe Merlino, il carabiniere eroe di via Arquà (Milano): così ha salvato il rider

Il maresciallo Merlino ha soccorso un pachistano imprigionato in un appartamento in cui si era sviluppato il rogo: “Mi sono buttato dentro senza pensare, mi auguro che chi vive lì sappia che noi ci siamo per tutti”

Milano, dicembre 2023 – Il marescialloGiuseppe Merlino, trent’anni, in servizio da quasi due al Radiomobile carabinieri di Milano, sabato sera in via Arquà s’è buttato nel fuoco senza protezioni e, con il collega Raffaele Bonavita di 26 anni, ha tirato fuori da un appartamento in fiamme un rider pakistano.

La finestra del monolocale andato a fuoco (Fasani); nel riquadro, Giuseppe Merlino

Mi sono detto: ‘Ce la faccio’ “. Questione di minuti o secondi, prima che il soffitto crollasse sul microlocale mangiato dall’incendio; questione di metri e del caso che gli ha fatto trovare a portata di mano una bici da usare come ariete per buttar giù la porta, e non ha fatto esplodere le bombole di gas seminate nell’alveare del civico 16. Poteva essere una strage, e invece “per fortuna c’è stata una concatenazione di eventi andati per il meglio – dice il maresciallo Merlino, che con Bonavita sabato è finito al Fatebenefratelli per una lieve intossicazione e ha ripreso servizio ieri notte –. Ora speriamo che quel ragazzo, che ha quasi la mia età, si riprenda. Vogliamo andare a trovarlo appena sarà possibile“. “Io spero che le persone che vivono lì, da oggi, vedano noi carabinieri, e i vigili del fuoco, i soccorritori, un po’ più come degli alleati, non solo come presenza ‘fastidiosa’ che deve controllare. Che abbiano capito che siamo lì per aiutare, e ci siamo in qualunque momento, per chiunque”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *