primo piano

Ospedale Papardo, scelti 5 nomi: si possono votare online  

Ospedale Papardo, scelti cinque possibili nuovi nomi: i cittadini possono votare online  

Dal 23 ottobre al 6 novembre il sondaggio sul sito dell’Ordine dei medici per scegliere tra “Saverio D’Aquino”, “S.Annibale Maria di Francia”, “Madonna della Lettera”, “Ospedale dei Laghi” o “dello Stretto” 

MESSINA (19 ott) – Ospedale Saverio D’Aquino, Sant’Annibale Maria di Francia, Madonna della Lettera, Ospedale dei Laghi oppure dello Stretto: sono le cinque opzioni per il Papardo che cambierà denominazione nei prossimi mesi grazie al sondaggio rivolto alla cittadinanza e concluso a settembre scorso, grazie al quale migliaia di cittadini hanno “segnalato” una serie di possibili nomi sulla base della storia e del legame del nosocomio col territorio. L’iniziativa “Dai un nome all’ospedale Papardo” adesso è giunta alla seconda fase: una commissione ad hoc ha raccolto le segnalazioni e scelto le cinque alternative ritenute più idonee e significative e adesso la parola tornerà ai cittadini che, sempre sul sito dell’Ordine provinciale dei medici chirurghi e odontoiatri (link: https://www.omceo.me.it/papardo) potranno “votare” la preferita, da lunedì 23 ottobre a lunedì 6 novembre. 

“Abbiamo voluto rendere protagonisti i messinesi – ha ribadito il commissario straordinario dell’A.O. Papardo Alberto Firenze – che già in estate hanno risposto in modo importante. Naturalmente, dopo questa ulteriore votazione, la decisione definitiva sarà condivisa con le istituzioni regionali e farà un preciso iter burocratico nelle more dei nuovi atti aziendali e delle naturali modifiche normative necessarie a riguardo”. 

In commissione, oltre a Firenze, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Messina Alessandra Calafiore; il presidente dell’Ordine dei medici Giacomo Caudo; la giornalista Marina Bottari, storico volto di Rtp Tv e Gazzetta del Sud; il direttore generale Scuola di Liberalismo Fondazione Luigi Einaudi di Messina Pippo Rao

“Abbiamo sposato fin da subito l’idea di cambiare nome all’ospedale Papardo – ha sottolineato Caudo – e coinvolgere la cittadinanza attraverso il modo più semplice e veloce di partecipazione, cioè la piattaforma web. I numerosi suggerimenti ricevuti dimostrano l’interesse e l’amore dei messinesi, pazienti o no, nei confronti della storica struttura sanitaria e il nuovo nome sicuramente rispecchierà in maniera più virtuosa l’identificazione di questo prezioso rapporto”.  

La nuova votazione avrà inizio a partire dalle 00.01 di lunedì 23 ottobre per concludersi alle 23.59 del 6 novembre 2023.

Le opzioni precisamente sono: 1) Ospedale Saverio D’Aquino  2) Ospedale Sant’Annibale Maria di Francia 3) Ospedale Madonna della Lettera 4) Ospedale dei Laghi 5) Ospedale dello Stretto. 

– nella foto Giacomo Caudo, Presidente dell’Ordine dei Medici di Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *