Emilia primo piano

“LA DEMOCRAZIA IN PERICOLO” di Patrizia Zangla

Qui di seguito pubblichiamo una breve sintesi estratta dalla relazione svolta dalla prof.ssa Patrizia Zangla al Convegno di Militello Rosmarino sul tema “I valori della nostra Democrazia per la costruzione della nuova Europa”. La versione integrale della relazione della prof.ssa Zangla sarà disponibile unitamente agli atti del Convegno realizzato per la celebrazione del 30° anniversario della fondazione del giornale mondonuovo.

 “LA DEMOCRAZIA IN PERICOLO” di Patrizia Zangla

Interrogarsi sull’Europa significa porsi un tema storico-politico antico e di urgente attualità che porta a riflettere su l’autobiografia della nazione in relazione allo stato di salute della nostra Repubblica che, sin dal suo incipit, chiama in causa la genesi dell’Europa.

Temi:

 1).Funzionamento della democrazia nei Paesi Occidentali;

 2). Rapporto autocrazie /dittature e democrazie;

 3). Democraticità e /o antidemocraticità dell’Unione Europea.

-Analisi, esegesi e approfondimento critico di ciascuno dei punti indicati.

Antefatto: il 1945: l’ordine bipolare di Yalta e la radicalizzazione della Dottrina Truman e del Maccartismo;  i due Leviatani e l’Europa; la dicotomia Amico-Nemico. La Guerra Fredda e le guerre interne: Guerra non ortodossa con finalità di condizionamento della vita politica interna e Guerra psicologica.

I fatti: i pericoli e le scomode eredità: il regime fascista e i regimi fascistizzati in Europa.  

Gli anni ’70: gli attentati alla democrazia: le forme golpiste e stragiste dei neofascismi.

I nuovi pericoli nell’attuale Europa tra rovescismi storiografici e normalizzazione. Le democrazie a bassa intensità.

 La politica dei nuovi leader con connotazioni cesariste, dispotiche, bonapartiste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *