sociale

TORTORICI, ASSEMBLEA E MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI CGIL E CISL

TORTORICI, ASSEMBLEA E MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI CGIL E CISL

 

SEGRETERIE PROVINCIALI DI MESSINA

COMUNE DI TORTORICI – ASSEMBLEA DEI LAVORATORI INDETTA DALLE FUNZIONI PUBBLICHE DI CGIL E CISL – DECISE LE INIZIATIVE DI MOBILITAZIONI PER SENSIBILIZZARE LE ISTITUZIONI SUL CASO TORTORICI .

 

Si è tenuta in data odierna presso l’aula consiliare del Comune di Tortorici l’assemblea dei dipendenti del Comune indetta dalle funzioni pubbliche di CGIL e CISL per decidere le iniziative da intraprendere considerato che ai dipendenti non viene erogato lo stipendio da sette mesi.

I Segretari generali  Clara  Crocè e Calogero Emanuele hanno stigmatizzato il totale disinteresse delle istituzioni sul caso “ Tortorici” che rischia ormai di implodere . Gli esposti, le denunce presentate a tutte le istituzioni sono rimaste lettera morta e la  situazione a Tortorici continua a peggiorare .Non possiamo fare a meno – dichiarano i due sindacalisti- di evidenziare che chi ha procurato il dissesto è stato premiato . Il Sindaco di Tortorici infatti è stato nominato  Vice presidente del parco del  Parco dei Nebrodi .

Sul caso Tortorici ci siamo trovati davanti un muro di gomma denunciano Crocè e Calogero. Nessuna ispezione, nessun controllo in merito alla gestione della cosa pubblica. Adesso tutti i nodi vengono al pettine – continuano Crocè e Calogero i dipendenti senza stipendio da 7 mesi e i cittadini saranno negati alcuni servizi essenziali .

I lavoratori presenti in assemblea e le OO.SS, hanno deciso una serie di proteste che di seguito si elencano:

Martedì sei dicembre 2016, assemblea e Comizio davanti al Comune di Tortorici;
Sabato 10 dicembre 2016- Iniziativa cittadina  – I Segretari Generali delle funzioni pubbliche di CGIL e CISL spiegheranno ai cittadini la grave crisi economica in cui versa il Comune di Tortorici.

Lunedì 12 dicembre 2016  Sciopero dei lavoratori e protesta presso l’Assessorato alle Autonomie Locali di  Palermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *