Barcellona

Unione Nebrodi progetto Tutti Inclusi: 18 disabili impegnati

Unione dei Nebrodi, oggi parte il progetto “Tutti Inclusi”: sono 18 i disabili impegnati in lavori di pubblica utilità

Capri Leone: È partito oggi il progetto “Tutti Inclusi”, l’iniziativa promossa dall’Unione dei Comuni di Capri Leone, San Salvatore di Fitalia e San Marco D’Alunzio in favore dell’integrazione dei soggetti “fragili”, mediante la realizzazione di attività per ridurre l’isolamento e il disagio legati alle condizioni di disabilità. 

“Sono 18 i diversamente abili assegnati agli Uffici dei tre Comuni dell’Unione nebroidea – afferma con soddisfazione il Presidente dell’Unione dei Comuni e Sindaco di San Salvatore di Fitalia, Giuseppe Pizzolante. Ognuno di loro ha già svolto le visite mediche e sostenuto il colloquio psicologico, in base alle proprie necessità.  Ai soggetti beneficiari, in base anche alle loro attitudini apriremo le porte delle tre Amministrazioni comunali, permettendo loro di collaborare ad attività legate ai lavori socialmente utili, alla cura del verde pubblico, ai servizi scolastici, alla piccola manutenzione, la segreteria, le attività museali e altri rami di pubblica utilità. Qualora necessario saranno impegnati anche in modalità smart working. Rinnovo i ringraziamenti al sindaco di Capri Leone, l’on. Bernadette Grasso – la quale si è anche impegnata affinché la misura fosse finanziata – e al sindaco di San Marco d’Alunzio, Filippo Miracula. Siamo convinti che i diversamente abili sono un valore aggiunto del nostro territorio. Ecco perché vogliamo che siano parte integrante della comunità. Nessuno merita di essere escluso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *