Barcellona primo piano

Sicurezza sui Cantieri – Incontro tra Cassiopea e Opt

SICUREZZA SUI CANTIERI – Incontro tra Cassiopea e Opt

“Abbiamo voluto fare un passo ancora più importante è di forte rispetto per chi lavora in cantiere”.

Ieri su iniziativa del Consorzio Stabile Cassiopea, a Patti, nel salone degli incontri, dell’azienda si è svolto un convegno, punto di partenza di tanto akltro.

A fare gli onori di casa il direttore generale della Cassiopea Giuseppe Pettina ed il presidente del Consorzio Giuseppe Ustica. Al tavolo con loro – per l’Opt : Gaetano Mancuso (presidente) e Pippo Moroso (responsabile provinciale).

Insieme hanno sviluppato un piano sinergico, che passa attraverso la formazione con il vertici dell’Opt Messinese – che dal Gennaio 2021 con un atto di fusione ha visto l’incorporazione dell’Ente Sicurezza Edile E.S.E. nell’Ente Scuola Edile di Messina, diventando un punto di riferimento in tema di formazione e di sicurezza sul lavoro – 

Un incontro che getta le basi per offrire a tutte le aziende consociate con la Cassiopea quei supporti tecnici che l’OPTMessina, esperti in materia di sicurezza e salute in edilizia, sono in grado di offrire. Sono soluzioni – ha spiegato  – atte a dare risposta e risolvere i numerosi problemi rilevabili in cantiere. Infatti le visite effettuate periodicamente dai tecnici hanno consentito all’Ente di divenire un reale punto di riferimento, sempre presente e aggiornato per imprese, lavoratori e tecnici, (tra i servizi oltre alla Formazione anche la Consulenza alle imprese, i Rilievi fonometrici al fine della valutazione del rischio rumore e i Servizi per il lavoro e per le imprese).

Il commento di Pettina: Il consorzio negli ultimi mesi, ha aperto un dialogo con Opt ,e ieri si è formalizzato l’accordo generale in presenza di alcuni partner e responsabili di sicurezza, a giorni sarà sottoscritta la convenzione. Il messaggio che vogliano dare  – ha concluso Pettina direttore generale del consorzio – è chiaro: chi non si allinea al rispetto totale della sicurezza, non potrà più avere rapporti con il consorzio. Siamo sicuri che sarà una sinergia positiva”.

  • nella foto Mancuso e Pettina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.