Siracusa

Melilli, ok ai piani personali al Muscatello di Augusta

Disabili Melilli, ok alla valutazione dei piani personali al Muscatello di Augusta, Ternullo (FI): “Merito di Amenta e della Consulta per le disabilità che presiede.

Non pervenuti il sindaco e l’assessore al ramo” 
Melilli, 27/04/2022: “I disabili maggiorenni di Melilli e Augusta non dovranno più spostarsi in estenuanti viaggi verso l’ospedale Umberto I di Siracusa per la valutazione dei piani individuali. Potranno farlo al nosocomio Muscatello di Augusta. Un traguardo di civiltà, ottenuto grazie alla perseveranza della Consulta per le disabilità di Augusta e del suo presidente, Sebastiano Amenta. È lui che ha presentato l’istanza condivisa nei giorni scorsi dal Comune di Augusta, dal distretto socio-sanitario e dalla direzione sanitaria dell’Asp. Spiace per l’assenza ingombrante del sindaco di Melilli e dell’Assessore comunale al ramo, i quali confermano quanto osservato in questi ultimi anni: il disinteresse verso le categorie più fragili”. Lo afferma la deputata e consigliere a Melilli di Forza Italia, Daniela Ternullo.   
“Melilli non ha bisogno di fantasmi, ma di un cambio di passo, anche sul delicato versante della disabilità – conclude la Parlamentare. Ecco perché con Sebastiano Amenta e la sua associazione stiamo lavorando a un pacchetto di misure volte a ridare dignità pur convivendo con una disabilità, non è per nulla tutelato da un’Amministrazione sorda e assente. Penso all’istituzione dell’anagrafe dei soggetti portatori di handicap, per facilitare loro il disbrigo degli aspetti burocratici e per garantire servizi più efficienti. Penso all’apertura di un centro diurno con vitto e semiconvitto con ausilio di personale specializzato. Penso al rimborso spese ai Caregiver family per viaggi da Melilli verso i centri di terapia e/o per visite specialistiche giustificate da documenti ufficiali. Penso infine all’impiego del 10% della somma proveniente dagli oneri di urbanizzazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Proposte concrete, costruttive, formulate da chi non ha mai abbassato la guardia verso chi merita più rispetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.