Milazzo

Milazzo, i giardini di Villa Vaccarino ritornano al Comune

I giardini di Villa Vaccarino ritornano al Comune

I giardini di Villa Vaccarino ritornano al Comune. L’associazione cittadina rappresentata dall’avv. Vincenzo Isgrò ha riconsegnato, previo accordo col sindaco Midili, l’ampia area che fa da corredo alla preziosa villetta Liberty che un tempo ospitava gli uffici giudiziari e che in questi anni è stata recuperata grazie all’opera proprio di Isgrò e di alcuni volontari che hanno operato con spirito di mecenatismo.

L’Amministrazione si è già attivata per far sì che con i necessari interventi di bonifica possa essere messa a disposizione delle varie iniziative che s’intendono promuovere nel periodo natalizio. E da alcuni giorni i giardinieri sono al lavoro nelle varie zone dell’ampio parco verde.

“Ringrazio l’avv. Isgrò per quanto fatto in questi anni – ha detto Midili – un impegno generoso che ha consentito di riaprire i giardini alla pubblica fruizione. Un grazie anche per aver condiviso quali erano gli intenti dell’Amministrazione, lasciando la gestione dei Giardini in anticipo rispetto alla scadenza quadriennale della convenzione. al fine di permettere l’attivazione di quelle iniziative finalizzate a trasformare Villa Vaccarino in un punto di riferimento culturale, intervenendo non solo all’esterno ma anche all’interno, partecipando ai bandi che mettono a disposizione molte risorse per la riqualificazione di edifici finalizzati a renderli poi fruibili alla collettività».

L’area in questione presenta una superficie totale di 4.730 mq di cui 450 mq occupati dai fabbricati di pertinenza, 1650 mq di aiuole a verde, 140 mq occupati da una fontana.

L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *