Palermo primo piano

MONREALE, CORO DA OSCAR PER IL PEROSI FESTIVAL

UN CORO DA OSCAR PER MONREALE E IL PEROSI FESTIVAL

Il Coro Lirico Siciliano alla 63ma edizione della Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale e alla conclusione dell’edizione 2021 del Perosi Festival a Tortona e Piacenza con delle prime assolute mondiali del compositore tortonese

Il Coro lirico siciliano si fa in due: mentre una formazione si trova ancora in Spagna per partecipare alla grande tournée europea prodotta da Opera 2001 con la direzione artistica e tecnica di Luis Miguel e Marie Ange Lainz (che vedrà rappresentata la Carmen di Bizet in 25 città di Spagna, Francia e Portogallo) un’altra sarà protagonista dell’edizione 2021 del Perosi Festival, il festival dedicato alla figura del più prolifico compositore di musica sacra del novecento – Lorenzo Perosi -, e della Settimana Internazionale di Musica Sacra di Monreale.

La prestigiosa kermesse si svolgerà nella città natia del compositore del novecento, Tortona, il 27 Ottobre alle ore 21 e sarà eseguito il capolavoro spirituale di Lorenzo Perosi, il “Transitus animae” con la straordinaria partecipazione di Anna Maria Chiuri.

Il ricco programma prevederà anche un omaggio a Vincenzo Bellini, nume tutelare del Coro Lirico Siciliano, con l’esecuzione, in prima assoluta nel territorio nazionale, del “Te Deum in do maggiore“, composto dallo stesso Bellini in età giovanile e già precursore del genio creativo e della vena melodica del cigno catanese.

L’evento sarà si terrà oggi 25 ottobre  nella maestosa Cattedrale di Monreale, in occasione della 63ma edizione Settimana Internazionale di Musica Sacra, organizzata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana; nel corso della serata, saranno proposti in PRIMA ASSOLUTA MONDIALE alcuni mottetti tratti dalla “Silloge per Santa Rosalia” composti da Lorenzo Perosi durante il suo viaggio a Palermo nel 1948: un forte momento dalla valenza musicologica e culturale di rilievo presentare i mottetti perosiani dedicati alla Vergine palermitana per la più prestigiosa manifestazione dedicata alla musica sacra.

Il ricco programma monrealese prevederà anche l’esecuzione, in prima assoluta, del “Requiem per cello e coro” di Peter Joshua Sculthorpe e un’inedita versione “corale” della celeberrima “Ciaccona BVW 1004” di Johann Sebastian Bach.

<<Siamo onorati di essere inseriti in questa piccola tournèe – commenta don Paolo Padrini, direttore artistico del Perosi Festival – e di ospitare questa importante compagine che proietta ancora di più il nostro Festival ai più alti livelli delle rassegne di musica sinfonica e classica, portando Lorenzo Perosi nelle più importanti piazze musicali d’Italia e del mondo>>.

Il 28 ottobre, Il Perosi Festival con l’ente lirico siciliano farà tappa anche Piacenza con un grande concerto all’interno della Cattedrale, in occasione delle celebrazioni per i 900 anni. Un ulteriore traguardo per il Coro Lirico Siciliano, che si conferma ente lirico e concertistico di riferimento nel panorama musicale nazionale e internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *