Palermo politica

Cefalù: CittadinanzAttiva ancora senza pace, c’è una tregua

Cefalù: incontro per passare dalla tregua all’accordo reale, CittadinanzAttiva ancora senza pace

Dopo il primo incontro tra Concetto Trifilò, allora il più votato a Segretario regionale di CittadinanzAttiva Sicilia, e Franco Scancarello, individuato come referente di diverse anime di una dissidenza che era riuscita a bloccare i lavori congressuali, si è giunti nei giorni scorsi ad un secondo meeting. Fermo restando il valore che va attribuito al primo incontro, non va sottaciuto il grande travaglio interiore che ha portato il dr. Trifilò a rassegnare dapprima le sue dimissioni, per poi tornare in campo come “homo novus” e non già come rappresentante di quella maggioranza che lo aveva espresso inizialmente, ma come Segretario di tutti. Ora, dopo oltre cinque mesi di fermo di tutte le attività dell’Associazione in Sicilia, si cerca di ripartire non tanto dal dato formale costituito da una proclamazione effettuata, in forma piuttosto anonima, da una commissione elettorale, quanto dallo spiraglio aperto dal primo incontro, Trifilò-Scancarello, ora allargato a due componenti di peso dell’area rigorista, Pippo Spataro e Giovanni Frazzica,  che potrebbero veramente dare un valido contributo, non solo per voltare pagina rispetto al passato, ma anche per gettare le basi della rinascita del Movimento in Sicilia. E’ chiaro però che, per rendere esecutivo questo progetto di accordo, occorre passare attraverso momenti in cui tutte le componenti diano segnali di consapevolezza, di volontà di collaborazione, e dimostrino di essere scevre da pregiudizi e riserve mentali. In un quadro chiaro, che Concetto Trifilò si deve impegnare a rendere tale, Scancarello, Spataro e Frazzica, insieme ai loro amici, daranno il massimo sostegno al Segretario Trifilò ed a CittadinanzAttiva in tutte le sue articolazioni.

  • nella foto Trifilò, Spataro, Scancarello e Frazzica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *