politica

Nota del vicesegretario Pd Laura Giuffrida sul caso Meloni-Jaci


Nota della vicesegretario Pd Laura Giuffrida sul caso Meloni-Jaci: intervenga il ministro Bianchi.

Si è appreso dagli organi di stampa di un previsto incontro tra la ” novella” scrittrice Giorgia Meloni , forse gia’ di chiara fama a sua stessa insaputa, e gli studenti dell’ istituto tecnico Iaci di Messina. Il fatto che l’ evento sia stato annullato in seguito al clamore che ne e’ derivato non cancella la gravita’ del fatto.

Gli incontri con scrittori sono, di norma, un fiore all’ occhiello di ogni scuola che abbia a cuore la formazione, la crescita dei propri studenti, servono a stimolare l’ amore per la lettura e l’ interesse per le tematiche che attraversano il nostro tempo e la societa’; servono  a costruire quella sensibilita’ letteraria e civica che solo attraverso una solida formazione culturale puo’ nascere, crescere e consolidarsi all’ interno di un percorso scolastico. In considerazione di cio’ non si puo’ non domandarsi quale ruolo formativo – educativo possa avere l’ approccio con l’ autobiografia di una leader politica che non ha mai fatto mistero delle sue posizioni estreme su tematiche importanti, forti e delicate che non possono essere veicolate agli studenti di una scuola senza ombra alcuna di contraddittorio.

La scuola non puo’ assolutamente assolvere al ruolo di palcoscenico per alcuna forma di indottrinamento; non si tratta di qui di appartenenze politiche o di polemica spicciola ma piuttosto del ruolo che si attribuisce alla funzione educativo- formativa che ogni scuola, di ogni ordine e grado, e’ tenuta ad assolvere. Risulta deprecabile il coinvolgimento ” dell’ intera comunita’ scolastica ” all’ evento alla luce dell’ evidente  obbligatorieta’ della partecipazione di alunni e docenti; ma la ciliegina sulla torta e’ ancora il legame tra l’ attivita’ in oggetto ed il riconoscimento delle  ore valide come ore PCTO !!!!

La speranza e’ oggi che dall’ interno della scuola ci sia una presa di distanze da parte dei docenti e degli alunni.

Per quanto riguarda il comunicato stampa dell’ on.Meloni che si dichiara all’ oscuro di tutto, mai invitata( ma scripta manent e c’ e’ una chiara circolare della scuola) esso ci riporta alla mente analoghi casi di esponenti politici ,guarda caso di area politica analoga, che in passato hanno manifestato incredulita’ e disorientamento in relazione a vicende nelle quali si erano trovati coinvolti loro malgrado…; evidentemente e’ dura a morire per alcuni nostri politici  la predisposizione a considerare il popolo italiano come un popolo di utili idioti.

L’ on.Meloni e’ chiaramente libera di raccontare di Giorgia ovunque voglia ma e’ deprecabile solo l” idea che possa farlo in una scuola , in ore curriculari e senza contraddittorio. 

Il PD di Messina chiede quindi un intervento delle autorita’ competenti a livello locale, regionale come anche del Ministro Patrizio Bianchi poiche’ l’ annullamento precipitoso dell’ evento non ne sminuisce affatto la gravita’ a monte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *