primo piano

Matilde Siracusano potrebbe sostituire De Luca sindaco?

Se Cateno De Luca riassume la determinazione di candidarsi alla carica di Presidente della Regione siciliana si pone un problema: dovrebbe dimettersi almeno sei mesi prima dalla carica di Sindaco di Messina. In pratica, se le cose stanno così (ma non tutti ne sono convinti) questo sindaco avrebbe poco più di un anno di mandato pieno. A questo punto è inevitabile che parta un toto-sindaco che, anche se appare oltremodo prematuro, sembra tuttavia indicativo di un umore “ad oggi”, una istantanea che rilascia l’immagine di una parlamentare che in questi ultimi mesi si è battutta per rimuovere le baracche e per realizzare il Ponte: Matilde Siracusano.

Viene facile pensare a lei, al momento non si vede altro in giro e sembra anche che sul suo nome potrebbe esserci una convergenza tra Pd e FI. Resta da vedere se lei ha la voglia di assumere questo impegno e se si sentirebbe pronta per assumere responsabilità tanto diverse da quelle parlamentari. Ma questi sono temi da trattare in un secondo momento, oggi godiamoci la suggestione di potere immaginare un sindaco donna, giovane, bella e messinese purosangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *