attualità

Avviato il progetto di servizio civile “Telemaco”

AL CESV MESSINA SEI RAGAZZE IN CAMPO PER PROMUOVERE IL VOLONTARIATO L’INCLUSIONE E IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI

Avviato il progetto di servizio civile “Telemaco”

Sono già operative al CESV Messina le sei giovani selezionate per il progetto di servizio civile  “Telemaco (Tessere legami e manutenerli nella comunità)”, avviato il 30 aprile. Martina Inferrera, Maria La Fauci, Mariana Cogliandolo, Ilenya Gitto, Agostina Rizzo Gobbi e Martina Barbagallo arrivano a questo impegno forti di vocazioni e specializzazioni, ma anche ricche di esperienza diretta e personale nel volontariato. Tra di loro ci sono due studentesse universitarie (Psicologia e Lingue straniere), una specialista in Scienze alimentari, un’assistente sociale già abilitata alla professione e due neolaureate nella triennale di Scienze del servizio sociale. 

Le sei giovani hanno tra i 20 e i 28 anni e presteranno il loro contributo per potenziare la visibilità delle organizzazioni di volontariato, diffondere la cultura dell’inclusione e delle pari opportunità per tutti, aumentare il coinvolgimento di giovani e nuovi volontari e incentivare il protagonismo positivo dei volontari di servizio civile. Partecipazione e supporto a campagne informative, seminari, incontri, eventi, ricerca documentale, studi e approfondimenti saranno gli esiti principali del loro impegno.

“Non mancheremo mai di sottolineare il valore dell’apporto di idee, emozioni ed entusiasmo dei giovani del servizio civile al Terzo Settore del nostro territorio e in particolare alla promozione tra le nuove generazioni della specifica ricchezza dell’esperienza del volontariato”, commenta il presidente del CESV Messina Santi Mondello. “Allo stesso tempo, però, è giusto ricordare che il servizio civile offre ai giovani l’opportunità di conoscere questo mondo in maniera più diretta e partecipata e, dunque, di diventare ancora più protagonisti della comunità in cui vivono e operano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *