Agrigento

Rosario Livatino, ucciso per la sua fede, sarà beato

Rosario Livatino, ucciso per la sua fede, sarà beato

Riconosciuto dalla Santa Sede il martirio “in odium fidei”.  Rosario Livatino era un magistrato che si batteva contro la mafia, lo chiamavano il giudice ragazzino per il viso pulito e per il fisico minuto.  Questo giovane magistrato, assassinato trent’anni fa sulla strada a scorrimento veloce Caltanissetta-Agrigento, diventrrà beato. La Santa Sede infatti ha riconosciuto nel suo caso il martirio “in odium fidei” (in odio alla fede) come  è riportato in  un decreto della Congregazione per le Cause dei santi, di cui papa Francesco ha autorizzato la promulgazione nel corso di un’udienza col cardinale prefetto Marcello Semeraro. Esulta l’associazione “Amici del giudice Rosario Livatino” dal 2011 si è battuta per la beatificazione del magistrato che riconosce anche l’impegno del cardinale Montenegro che ha portato avanti l’istanza dell’associazione.  Il 21 settembre 1990 Livatino aveva 37 anni, abitava coi genitori a Canicattì. Quella mattina venne ucciso dai mafiosi della Stidda. La prova del martirio “in odium fidei” del giovane giudice siciliano, secondo fonti vicine alla causa, è arrivata anche grazie alle dichiarazioni rese da uno dei quattro mandanti dell’omicidio, che ha testimoniato durante la seconda fase del processo di beatificazione ( aperta il 21 settembre 2011 e portata avanti come postulatore dall’arcivescovo di Catanzaro, monsignor Vincenzo Bertolone, agrigentino), e grazie alle quali è emerso che chi ordinò quel delitto conosceva quanto Livatino fosse retto, giusto e attaccato alla fede e che per questo motivo, non poteva essere in alcun modo compatibile con la criminalità, per cui andava eliminato. Questo è quanto emerge dalle sentenze dei processi sulla morte del giudice Livatino. La cerimonia di beatificazione dovrebbe svolgersi nella primavera del 2021 ad Agrigento.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *