Barcellona primo piano

Milazzo, Centrodestra bocciato in Italiano

MILAZZO Esami di immaturità:Centrodestra bocciato in Italiano

Pino Galluzzo, incoraggiato dalla mancanza di reazioni (ufficiali) alla sua prima sortita di sostegno assoluto alla candidatura di Midili a sindaco di Milazzo, alza ancora il tiro e spara un colpo alla nuca a Lorenzo Italiano che è come dire un colpo di grazia all’idea di ragionare su un centrodestra unito, che si sarebbe potuto costruire azzerando, almeno in fase di inizio conversazione, tutte le posizioni. E invece no, si torna alla pistola sul tavolo dunque, a Milazzo e a Barcellona non basterà più un giornalista per descrivere cosa succederà nel centrodestra, occorrerà Quentin Tarantino, il regista di “C’era una volta Hollywood” che nell’area tirrenica della provincia di Messina potrebbe girare ormai un bel film “C’era una volta il Centrodestra”. Il film costerebbe quattro soldi, non sarebbe necessario utilizzare attori professionisti, sarebbero sufficienti i politici che hanno giocato fino ad ora questa micidiale partita, politicamente cruenta, come quella che provocò l’eccidio realizzato dai balordi nella villa di Beverly Hills. E sullo sfondo si vedono già i fuochi accesi e le danze propiziatorie delle eterne Ombre Rosse, sempre pronte a uscire, scusate il gioco di parole, dall’ombra, per tornare protagonisti per un nuovo quinquennio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *