primo piano Taormina

Veroux: l'8 Marzo deve essere 365 giorni l'anno

Si parla tanto di parità della donna, ma proprio festeggiarla solo questo giorno, 8 marzo, implica quanto ancora siamo lontani dall’aver acquisito la consapevolezza che il ruolo della donna nella vita familiare, sociale, politica, sia determinante. Troppe ancore le disparità di genere e le violenze subite. La bellezza ed il dono di essere donna è tale 365 giorni l’anno, e il mio augurio, in questa giornata che la vedono al centro di festeggiamenti tanto importanti quanto scontati, va a tutte le donne, perché possano avere il rispetto e l’amore che meritano SEMPRE. Sono sempre stato convinto che il vostro ruolo nella nostra società sia fondamentale ed imprescindibile e per questo nella nostra coalizione molte donne sono presenti e protagoniste, colonne portanti di un progetto politico che ha bisogno della vostra forza e della vostra determinazione. Auguro a tutti, a chi fa gli auguri questo giorno ed a chi li riceve, che presto si possa festeggiare il giorno della reale parità. Antonio Veroux

  • nella foto Antonio Veroux e signora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *