politica

Beppe Picciolo: l’Editto del sindaco con passo marziale

Ho letto con interesse la lunga nota del Sindaco destinata ai Consiglieri: interessante nei contenuti ma perentoria e poco costruttiva politicamente. Bene, con il suo stile, gli risponde Giampiero D’Alia: realizzate, se potete, un “ Passo a due “ tra De Luca ed i singoli Consiglieri escludendo la Politica…se esiste ancora! Capisco ovviamente che chi è al governo della Città senza una Maggioranza abbia interesse a bypassare il ruolo dei Movimenti o dei Partiti Politici, ma che questa considerazione però venga fatta proprio da chi rappresenta un grande pezzo della storia politica cittadina…mi convince molto poco. Ma anche io sono ormai, forse, arrugginito. Mai arrendersi ai proclami o agli editti ! Mai arretrare davanti a chi vuole “alzare,a suo modo legittimamente, l’asticella” per fare…inciampare però la capacità di dialogo tra le persone che credono ancora nella politica seria! Nel merito dell’Editto i nostri Consiglieri Comunali sono assolutamente in grado di replicare alle osservazioni scritte dal Sindaco punto per punto. Per il resto credo che la Politica debba riprendersi con Autorevolezza ed Autorità il suo ruolo di mediazione e di guida! Nessuno ha interesse a tornare a votare subito! Ma nessuno ha interesse a farsi “cucinare a fuoco lento” da polemiche quotidiane e roventi ! Spero che il buon senso prevalga e che si possa aprire una nuova stagione di dialogo leale e costruttivo! Altrimenti lavoreremo tutti per una alternativa ampia e condivisa che riaccenda gli entusiasmi che questi comportamenti stanno via via spegnendo ! Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *