politica primo piano

ELEZIONI L’avv. Giuseppe Sottile (FD’I) chiede liste di qualità

ELEZIONI L’avv. Giuseppe Sottile (FD’I) chiede liste di qualità

 

 

A pochi giorni dalla presentazione delle liste e dalla designazione dei candidati nei collegi uninominali, vogliamo ribadire quello che, oltre che nostro, sentiamo essere il pensiero predominante tra la gente, ossia la necessità che il centrodestra esprima nei vari collegi, ma in special modo nei collegi uninominali dove ci si presenta in coalizione, candidature spendibili e di alto profilo morale.

E’ insostenibile un’altra campagna elettorale come quella delle regionali dove, anziché sui contenuti e sui programmi, ci si è dovuti confrontare sui casellari giudiziali e sulla caratura morale dei candidati.

Non possiamo nascondere che alcuni dei nomi che circolano in questo momento in provincia di Messina, sia nell’ambito del centrodestra che del centrosinistra non sono assolutamente graditi all’elettorato e – almeno per quanto riguarda la coalizione di centrodestra – rischiano di mettere in seria difficoltà gli altri partiti della coalizione.

E’ un momento molto delicato per la storia della nostra Repubblica; un momento in cui la gente grida a viva voce un ricambio generazionale di uomini, di idee, di modi di fare e di agire, e non è assolutamente accettabile che si ripropongano vecchi nomi di politici bocciati dalle urne, oppure loro discendenti, sinora senz’arte ne parte in politica, dando l’impressione che il ruolo politico più che un impegno a favore della collettività sia un impiego ben retribuito, una “sistemazione” trasmissibile per eredità.

Allo stesso modo non è opportuna la proposizione di candidati gravati da pregiudizi penali di un certo rilievo. Gli elettori non capirebbero la scelta e, complice questo assurdo sistema elettorale, punirebbero l’intera coalizione.

Ci auguriamo pertanto che nella scelta dei candidati non prevalgano la presunzione, l’arroganza e gli opportunismi tipici di ha amministrato il potere sinora. I tempi sono cambiati, e oggi come non mai in passato il risultato finale dipende dall’effettiva credibilità della proposta politica e non dalla somma delle percentuali dei singoli membri della coalizione.

Ribadiamo che, alla luce dell’eccellente risultato ottenuto alle recenti regionali in provincia di Messina, Fratelli d’Italia rivendichi la possibilità di esprimere una candidatura in uno dei tre collegi uninominali del territorio, in modo da dare al proprio elettorato la possibilità di esprimere a pieno e convintamente il proprio consenso, che riteniamo in grande crescita.

 

 

Avv. Giuseppe Sottile

 

 

                                                                                       Segretario provinciale

                                                                   Dirigente nazionale Fratelli di Fratelli d’Italia

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *