Barcellona

Barcellona, Torre: la Chiesa di Fatima alla Parrocchia

Ho depositato una mozione attraverso la quale chiedo all’Amministrazione comunale di impegnarsi a concedere la proprietà della Chiesa Santa Maria di Fatima all’omonima Parrocchia.

Si tratta di una realtà che rappresenta un fiore all’occhiello per la nostra comunità. Grazie, infatti, all’incessante attività di promozione e valorizzazione di percorsi di integrazione socio-culturale avviati dal Parroco, la Chiesa, sita nel popoloso quartiere di Via Gianani, rappresenta una realtà che merita di essere attenzionata e quanto più possibile valorizzata.

Si è finalmente concluso – dopo un lungo percorso avviato durante la precedente Amministrazione – l’iter di catastazione dell’immobile, necessario per poter dar seguito alla richiesta avanzata nei mesi scorsi anche da Sua Eccellenza Mons. Accolla.

Concludere questo percorso determinerebbe, per un verso, un notevole risparmio in termini economici per il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e, per altro verso, garantirebbe alla Parrocchia di poter accedere, previa presentazione di relativi progetti, a finanziamenti mirati alla riqualificazione della struttura.

L’auspicio è, naturalmente, che tale mozione possa essere condivisa dal civico consesso e che ciascuno di noi, nell’ambito delle funzioni esercitate all’interno del Palazzo Municipale, possa sempre contribuire, con azioni concrete, a dare impulso a tutto ciò che può determinare aggregazione e crescita sociale.

Ilenia Torre

La mozione

COMUNE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO

Città Metropolitana di Messina

lì 11.01.2021

Al Presidente del Consiglio

Dott. Angelo Paride Pino

Al Sindaco

Avv. Giuseppe Calabrò

LORO SEDI

OGGETTO: Mozione avente ad oggetto la Chiesa “Santa Maria di Fatima” sita in Via Gianani.

PREMESSO

  • CHE il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto è proprietario dell’immobile denominato “Chiesa Santa Maria di Fatima”, sito nel quartiere popolare di Via Gianani, ove sono in corso importanti lavori di riqualificazione avviati grazie ai finanziamenti ottenuti dalla precedente amministrazione comunale;
  • CHE la suddetta struttura religiosa, aperta al culto per la prima volta il 4 Novembre 1995, è stata aggregata alla Parrocchia di San Sebastiano fino al 2015;
  • CHE dal 25 Gennaio 2015 la Chiesa Santa Maria di Fatima è ufficialmente riconosciuta Parrocchia;
  • CHE tale realtà ha contribuito in maniera significativa ad un rilancio non soltanto religioso, ma anche culturale e sociale di uno dei più popolosi quartieri della nostra Città;
  • CHE grazie all’incessante attività di promozione di percorsi di integrazione sociale avviati dal Parroco  abbiamo assistito ad una vera e propria rinascita del quartiere ove la Chiesa è situata;
  • CHE la struttura ha subito una vera e propria metamorfosi sino a diventare un fiore all’occhiello per la nostra comunità;
  • CHE sempre più fedeli si avvicinano con entusiasmo a questa realtà, considerata punto di riferimento e di aggregazione per centinaia di concittadini;

DATO ATTO

  • CHE ad oggi la Chiesa risulta essere di proprietà del Comune;
  • CHE da anni è in corso un’interlocuzione con il Parroco, che ha chiesto al Comune che la struttura venga definitivamente ceduta alla Parrocchia, al fine di poter consentire alla stessa di occuparsi di tutto ciò che attiene alla manutenzione, ordinaria e straordinaria, e di poter presentare progettazioni finalizzate ad ottenere finanziamenti mirati alla riqualificazione dell’immobile;
  • CHE la procedura di alienazione della Chiesa in precedenza non si è perfezionata a causa della mancanza di documentazione necessaria per l’avvio dell’iter amministrativo;
  • CHE non essendosi rinvenuta la suddetta documentazione all’interno del Palazzo Municipale è stato necessario, durante l’Amministrazione Materia, avviare l’iter amministrativo volto ad ottenere, innanzitutto, la catastazione della struttura;
  • CHE il suddetto iter si è recentemente concluso;
  • CHE durante l’Amministrazione precedente Sua Eccellenza Mons. Giovanni Accolla, unitamente al Sacerdote Cosimo Genovese, ha personalmente consegnato al Sindaco un’istanza finalizzata alla concessione in proprietà della Chiesa di Fatima alla Parrocchia;

CONSIDERATO

  • CHE la concessione in proprietà a favore della Parrocchia determinerebbe un notevole risparmio per l’Ente oggi proprietario, che sarebbe esonerato da notevoli oneri e spese;
  • CHE, peraltro, la struttura necessità di interventi manutentivi dei quali l’Ente, a proprie spese, dovrebbe farsi carico e che non sono più rinviabili;
  • CHE essendosi conclusa la procedura di catastazione dell’immobile non vi sarebbero ulteriori motivi per rinviare la conclusione del procedimento di concessione in proprietà della struttura religiosa alla Parrocchia;
  • CHE tale concessione consentirebbe una migliore valorizzazione e fruizione della Chiesa, nel pieno rispetto della vocazione religiosa e garantirebbe per un verso  alla Chiesa di ottenere, a seguito di progettazioni mirate, appositi finanziamenti e, per altro verso, al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto di attuare un notevole risparmio in termini di spese e oneri a proprio carico.

SI INVITANO

il Sindaco e l’Amministrazione comunale a dare continuità al percorso già intrapreso dalla precedente Amministrazione, dando seguito alle procedure finalizzate a concedere la proprietà dell’immobile alla Parrocchia.

Ilenia Torre

Consigliere comunale

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *