Barcellona economia

Floridia incontra Unione Petrolifera per riconversione

AMBIENTE, FLORIDIA (M5S): INCONTRO AL MINISTERO CON UNIONE PETROLIFERA PER GUIDARE LA RICONVERSIONE.

 Roma, 30 luglio 2020 – “Il futuro degli idrocarburi è ormai segnato. Il ruolo che hanno svolto fino ad oggi è stato determinante, però è ormai in atto un percorso che porterà tra pochi anni al loro totale addio e alla svolta decisa verso le fonti di energia rinnovabile. Il Movimento 5 Stelle, da sempre, di questo processo inesorabile è sempre stato ben consapevole e proprio per questo ha sempre combattuto con forza le concessioni per le estrazioni, sia in terra sia in mare. Nonostante questo però sappiamo che c’è un intero comparto produttivo che va tutelato e guidato in questa fase di transizione. Per queste ragioni oggi al Mise ci siederemo al tavolo con i rappresentanti di Unione Petrolifera: l’obiettivo è quello di individuare gli strumenti per poterli indirizzare verso questo processo di riconversione, che sarà graduale ma ineluttabile. Dall’Europa si aprono oggi grandi opportunità su questo fronte che vogliamo cogliere per tutelare l’ambiente, salvare posti di lavoro e crearne di nuovi.

Da senatrice siciliana del M5s che ha vissuto in prima persona tutte le vicissitudini della raffineria di Milazzo e del territorio ad essa circostante, visto anche l’esito negativo del TAR sul piano della qualità dell’aria della Regione Siciliana, ho lavorato con i membri del governo competenti per avviare questo lavoro di ascolto e di proposta.

La Banca Mondiale qualche anno fa è stata perentoria: ogni miliardo di dollari investito in fonti di energia rinnovabile genera oltre 13 mila posti di lavoro. Ogni miliardo messo sulle fonti fossili, ne frutta meno di 5 mila. Su questo stiamo lavorando senza sosta”. Così in una nota la senatrice M5s Barbara Floridia.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *