Barcellona

Milazzo, Utano temporeggia Formica tace Spinelli fa un comitato

Milazzo, Utano temporeggia, Formica tace, Spinelli fa un comitato

Quasi in risposta all’accordo realizzato da tre partiti del centro destra sul nome di Midili sindaco, qualcosa si muove anche nel Centrosinistra. Si è costituito infatti un comitato promotore “Fabrizio Spinelli Sindaco” per sostenere la candidatura dell’attuale consigliere comunale di Italia Viva. Stanchi di attendere gli esiti delle strategie del sindaco Giovanni Formica che non conferma la sua ricandidatura, il Comitato ha sciolto le riserve invitando il centrosinistra a schierarsi con Spinelli. In una nota affermano: «La candidatura nasce dall’esigenza di dare identità a quella parte di città che non si riconosce nelle proposte politiche in discussione ormai da oltre un anno e che, purtroppo, non hanno avuto la forza e la capacità di unire le migliori risorse ed esperienze che pure Milazzo, negli anni, è riuscita ad esprimere». In effetti Spinelli non rinnega gli anni di amministrazione Formica, ma ne prende le distanze politiche alla vigilia di una svolta. «Onestà intellettuale pretende anche che non si eluda una giusta autocritica rispetto all’amministrazione uscente che da almeno un anno vede la transumanza dei propri sostenitori verso coloro che sembrano poter garantire, solo e comunque, una sedia nelle stanze del palazzo. Siamo quindi in perfetta sintonia con gli umori della città che aveva dato un amplissimo consenso al sindaco uscente e che oggi rimane smarrita di fronte alla situazione di stallo in cui vive senza però metterne bene a fuoco le cause. Ecco perché, con tali premesse, si è ritenuto più importante dare un segnale di serietà mantenendo una posizione certo difficile, distinta, critica ma tuttavia coerente al mandato ricevuto 5 anni fa dai cittadini piuttosto che sommarsi ai vari trasformismi di chi salta da una coalizione all’altra (o da un sindaco all’altro), ogni volta, sei mesi prima delle elezioni». Da indiscrezioni si apprende che sia il sindaco Formica e che il dr. Giovanni Utano dovrebbero sciogliere le rispettive riserve dopo il 5 luglio. Pare inoltre, secondo quanto si vocifera negli ambienti della “movida” mamertina, che Utano sia entrato nelle grazie del Movimento 5 Stelle che potrebbe sostenere la sua candidatura.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *