attualità

Violenza di genere, Mariella Crisafulli scrive al Prefetto

A Sua Eccellenza Prefetta di Messina Maria Carmela Librizzi

Eccellenza, mi rivolgo a Lei, conoscendone la sensibilità e l’impegno da Lei profuso al contrasto della violenza di genere, in tutte le sue forme. Purtroppo, stamattina abbiamo avuta una tristissima notizia, per l’ennesima tragedia che si è consumata nel vicino comune di Furci Siculo, spezzando la vita ad una giovane donna.. E questo ci mette davanti ad una triste evidenza, poiché nonostante gli sforzi delle Istituzioni e di tutti coloro che sono in prima linea non si riesce a contrastare questo odioso fenomeno, prima che si manifesti nella sua brutalità. Certamente servono misure preventive per snidare la violenza e arginarla, piuttosto che arrivare dopo a misure punitive e di repressione, quando ormai la tragedia si è consumata. Occorre mettersi dalla parte delle donne per capire quali cause la generano ed alimentano, prima di arrivare al tragico epilogo. L’attuale situazione di estrema emergenza sta mettendo a dura prova la nostra società, acuendo ulteriormente i pericoli per tutte quelle donne che si trovano “prigioniere” nelle proprie case, senza via di fuga, costrette a subire quotidianamente violenze dai compagni, in costante vicinanza con i loro aguzzini. Come Consigliera di Parità, impegnata nel contrasto di ogni forma di discriminazione e di violenza, credo sia necessario lanciare un appello per non far sentire sole le donne vittime di violenza, nemmeno in questo momento così difficile per tutti, devono sapere che le Istituzioni sono presenti e attive, le case rifugio e i centri antiviolenza sono aperti, per sostenere chi è in difficoltà, per continuare a dare speranza a chi si rivolge a loro. Non meno rilevante, in questa situazione, è la costrizione dei figli che assistono alla violenza con pericolo per la salute psico-fisica dei minori. E’ importante, perciò, far conoscere e divulgare i contenuti della Circolare del 27 marzo u.s. a firma del Capo della Polizia – Direttore Generale della P.S., Franco Gabrielli, grazie alla sinergia con le Ministre Lamorgese e Bonetti, per tutelare e proteggere di più e meglio le donne in questa fase delicata. RingraziandoLa per l’attenzione, porgo distinti saluti.

La Consigliera di Parità (dott.ssa Mariella Crisafulli)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *