primo piano

Guerra finta e stress mediatici di Saro Visicaro

Case di cura, case di riposo, case alloggio e tutela salute pubblica.
Tra guerra finta, “disertori” e stress mediatici.

Non sappiamo, né l’amministrazione comunale lo ha chiarito, a quale categoria sia riconducibile la struttura di via Primo settembre. La distinzione non è né marginale né ininfluente. Per esempio case alloggio e case di riposo dovrebbero accogliere anziani che non hanno bisogno di cure sanitarie. Ci sono poi alcune Case per anziani nelle quali la Regione provvede alle spese.
Le Asp, invece, dovrebbero imporre certe figure professionali e certi requisiti.
Bene. In tutto il caos determinato dalle note vicende qualcuno ha controllato se tutto era in regola?
Questo perché la tutela e la vita delle persone dovrebbe essere in cima agli interessi di chi amministra la cosa pubblica.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *