cronaca primo piano

Processo De Luca, Corte conferma sentenza di 1° grado

Sacco di Fiumedinisi, De Luca non decade. Al processo De Luca, la Corte conferma la sentenza di 1° grado ma rileva che i termini della condanna andavano in prescrizione nel 2017. Ecco la tempestiva nota dee’Ansa: (ANSA) – MESSINA, 11 SET – La corte di Appello di Messina ha confermato la sentenza di primo grado e ha assolto il sindaco di Messina Cateno De Luca dai reati di abuso d’ufficio e falso, prescritta la tentata concussione.
La sentenza  riguarda, vicende risalenti agli anni tra il 2004 e il 2010, nel mirino degli inquirenti i lavori di costruzione di un albergo A Fiuumedinisi  con centro benessere, ad opera della Dioniso srl.
Oltre l’albergo anche 16 villette e la realizzazione di un muro di contenimento del torrente Fiumedinisi, tutte opere che secondo l’accusa avevano favorito società dell’allora sindaco di Fiumedinisi, Cateno De Luca. Le indagini erano partite a seguito di un esposto e avevano portato all’arresto di De Luca nel giugno del 2011. (ANSA). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *