catania

Scienze Motorie, On. Cafeo sottoscrive mozione

Riconoscimento professionalità dei Laureati in Scienze Motorie, l’On. Cafeo sottoscrive la mozione insieme al primo firmatario On. Sammartino

Palermo, 13 giugno 2019 – “Ho firmato la mozione avente per tema <<Interventi a livello nazionale per il riconoscimento della figura professionale del laureato in scienze motorie e per l’erogazione di prestazioni di attività fisica e motorie finalizzate alla prevenzione ed alla cura delle patologie>> presentata la scorsa settimana all’ARS con primo firmatario l’On. Luca Sammartino”.

Lo dichiara l’On. Giovanni Cafeo, Segretario della III Commissione Attività Produttive ARS.

“La mozione – spiega l’On. Cafeo – impegna il Governo Regionale a farsi promotore presso la conferenza Stato-Regioni del riconoscimento della laurea magistrale in Scienze Motorie come titolo valido per far parte di un equipe sanitaria”.

“Inoltre – prosegue il parlamentare regionale siracusano – nel testo è previsto l’impegno da parte del Governo di assumere ogni ulteriore iniziativa, anche d’intesa con le altre Regioni e Province autonome, nei confronti delle istituzioni dello Stato al fine di introdurre detrazioni e/o deduzioni fiscali per i cittadini che accedano alle prestazioni rese dai laureati in Scienze Motorie a scopo preventivo e terapeutico”.

“Considerata l’importanza di una sana attività fisica, da tempo riconosciuta come necessaria per la tutela e la promozione della salute – continua l’On. Cafeo – è evidente che non si può più trascurare il riconoscimento dell’unica figura che per legge può somministrare prestazioni di attività fisica e motoria preventiva e di supporto terapeutico, anche in riferimento ad un ampio novero di patologie croniche e degenerative”.

“L’adesione a questa mozione si inserisce in una più ampia strategia di valorizzazione e promozione della salute dei cittadini – conclude Giovanni Cafeo – e si collega all’iniziativa legislativa da me promossa che riguarda l’attivazione delle palestre della salute il cui DDL di attuazione auspico venga a breve incardinato in commissione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *