Barcellona cronaca primo piano

Ciao Sergio

Ciao Sergio

Il giornalismo è una strana professione. La voglia di raccontare, di far vedere, di far conoscere alle persone i fatti che le riguardano ma dei quali potrebbero rimanere all’oscuro.

Sergio Granata era un giornalista per questo: che parlasse di cronaca o di politica, di sport o di clima, il suo scopo principale era quello di condividere con chiunque i fatti, le notizie, le opinioni, perché ognuno potesse vivere nella maggior consapevolezza possibile.

Lavorava per Antenna del Mediterraneo, una testata libera che lo lasciava libero e questo gli ha dato la possibilità di rendere feconda la sua professione, in un ambito dell’informazione, quella locale, che spesso è più importante di quella nazionale, perché più vicina alla gente.

Oggi Sergio se n‘è andato così, in punta di piedi, senza clamori e sensazionalismi, quelli che aveva sempre evitato nella sua professione perché buoni solo a condire notizie insipide.

E la sua uscita di scena lascia tutti attoniti: familiari, amici, colleghi di AM, giornalisti ed ascoltatori. Se ne va un pezzo del giornalismo locale del quale sentiremo troppo la mancanza.

Ciao Sergio.

  • Un ricordo di Cosimo Recupero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *