cronaca primo piano

L’attentatore di Strasburgo, Cherif Chekatt, è stato ucciso dalle forze speciali.

Ultim’ora. L’attentatore di Strasburgo, Cherif Chekatt, è stato ucciso in un blitz delle forze speciali.
Lo riferiscono fonti della polizia. Secondo le informazioni raccolte da France Info, si era rifugiato in un deposito situato in località Plaine des Bouchers, nel quartiere di Meineau, non lontano da Neudorf, dove era stato visto per l’ultima volta. Sarebbe stato riconosciuto da una donna che ha telefonato alla polizia. Poi è scattato immediatamente il blitz. Sarebbe stato l’attentatore ad aprire per primo il fuoco contro gli agenti intervenuti che hanno reagito uccidendolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *