Barcellona

A BARCELLONA POZZO DI GOTTO C’E’ DEMOCRAZIA PARTECIPATA

A BARCELLONA POZZO DI GOTTO C’E’ DEMOCRAZIA PARTECIPATA

COMUNE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO Città Metropolitana di Messina

 

AVVISO PUBBLICO DEMOCRAZIA PARTECIPATA

L’Amministrazione comunale rende noto  alla cittadinanza che, ai fini della destinazione dei fondi di cui all’art. 6, comma 1, della L.R. n. 5/2014, come modificato dal comma 2 dell’art. 6 della L.R. 9/2015, la quota di almeno il 2% delle somme che la Regione Sicilia trasferirà a questo Ente per l’anno 2018 (presuntivamente pari a circa € 12.075,66), dovrà essere spesa con forme di democrazia partecipata, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune.

Considerato che la Delibera di C.C. n. 51 del 31-08-2017 prevede che i progetti di democrazia partecipata si ispirino a :

– integrare e valorizzare gli istituti e le pratiche di partecipazione con particolare riferimento al coinvolgimento delle associazioni locali che dovranno avere un ruolo fondamentale nell’attuazione del progetto;

– realizzare un ampio coinvolgimento dei cittadini alla vita amministrativa del Comune, nel rispetto delle competenze istituzionali degli organi di governo dell’Ente;

– realizzare pratiche di partecipazione che, inspirandosi al principio della democrazia partecipativa, garantiscono, oltre l’informazione e la consultazione,  la partecipazione attiva dei cittadini. In altre parole, i cittadini potranno essere i primi promotori di proposte proprie prendendo parte al processo decisionale;

– prevedere che, anche se in via sperimentale, l’esperienza di bilancio partecipativo consista in un percorso strutturato, con fasi e tempi definiti, che promuova il coinvolgimento dei cittadini su ambiti definiti nel quadro delle competenze dell’Ente.

Si invitano, pertanto, tutti gli organismi interessati, associazioni,gruppi politici, parrocchie, singoli cittadini a presentare la propria proposta progettuale per la scelta di azioni di interesse comune,  utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale http://www.comune.barcellona-pozzo-di-gotto.me.it/index.php alla pagina “POLITICHE GIOVANILI” o da ritirare presso l’ufficio Politiche Giovanili (stanza n.84).

La proposta progettuale deve pervenire entro il 30 novembre 2018 con le seguenti modalità:

  • mediante servizio postale o consegna a mano in un plico chiuso sul quale, dovrà essere apposta la dicitura Proposta Avviso “Democrazia Partecipata” al seguente indirizzo:
  • Comune di Barcellona Pozzo di Gotto – Assessorato alla Trasparenza c/o Ufficio Segreteria Generale – Posta in entrata Via San G. Bosco, 1 – 98051 Barcellona Pozzo di Gotto (ME) .
  • Tramite PEC, recante come oggetto la dicitura “Proposta Avviso “Democrazia Partecipata” al seguente indirizzo : comunebarcellonapdg@postecert.it .

I progetti da realizzare verranno scelti con la partecipazione dei cittadini, singoli o associati, tenendo conto anche delle eventuali nuove indicazioni che dovessero essere emanate dal Consiglio Comunale.

 

 

  L’Assessore alla Trasparenza                                                         Il Sindaco

               Avv. Nino Munafò                                                            Dott. Roberto Materia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *