attualità primo piano

Eni: in Egitto buone prospettive, al momento no nuove scoperte – Descalzi

Eni, in Egitto buone prospettive, al momento no nuove scoperte – Descalzi

02/07/2018
MILANO, 2 luglio (Reuters) – Per Eni (ENI.MI) in Egitto ci sono buone prospettive, anche se al momento non sono state fatte nuove scoperte.

Lo ha detto il Ceo Claudio Descalzi senza confermare né smentire indiscrezioni stampa egiziane che ipotizzavano l’annuncio a breve di una importante scoperta da parte del gruppo italiano.

Indiscrezioni, secondo il manager, poco circoscritte.

Oltre alla produzione già avviata, Eni ha in corso nuove attività di esplorazione in Egitto anche se ancora non ne conosce le potenzialità, ha spiegato Descalzi.

“Ci sono dei prospects e delle nuove strutture in Egitto, però non abbiamo ancora scoperto nulla, ci sono buone prospettive”, ha dichiarato a margine di un evento ricordando che il gruppo è già attvo nei giacimento di Zohr e Nooros. “Ci sono nuovi giacimenti ancora da perforare e lo faremo nei prossimi mesi”.

(Andrea Mandalà)

Eni: incontra a Palermo rappresentanti consumatori gas e luce

ROMA (MF-DJ)–Eni gas e luce ha incontrato a Palermo i rappresentanti nazionali e territoriali delle Associazioni dei Consumatori riconosciute dal Cncu (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti). Durante l’incontro, informa una nota, sono stati analizzati diversi aspetti relativi ai servizi di fornitura elettrica e gas e alle soluzioni energetiche offerte da Eni gas e luce: le modalita’ di vendita porta a porta con un approfondimento sulle attivita’, sulle procedure e sulle regole predisposte dalla Societa’ per gestire i propri partner commerciali (agenzie); la gestione del cliente attraverso l’approccio multicanale telefonico (call center) e digitale (sito web, chat e app); la smart home e i prodotti innovativi per la gestione energetica della propria abitazione; la presentazione della piattaforma “Genius”, il suggeritore personale per utilizzare al meglio l’energia di casa; i servizi messi a disposizione per il risparmio e il recupero energetico dei Condomini grazie anche alla disponibilita’ degli ecobonus. Ampio spazio e’ stato dedicato allo scenario energetico nazionale inquadrato in un contesto che prevede dalla meta’ del 2019 la fine del mercato tutelato. In previsione di questo e’ stata illustrata la nuova offerta SceltaSicura, lanciata dalla Societa’ lo scorso febbraio per accompagnare i clienti verso il mercato libero dell’energia elettrica con una soluzione conveniente e sicura che offre fino al 30 giugno 2019 uno sconto del 20% sul prezzo dell’energia fissato dall’Autorita’. Particolare attenzione e’ stata dedicata agli strumenti che Eni gas e luce ha condiviso con le Associazioni dei Consumatori per tutelare al meglio clienti e consumatori: dall’Osservatorio Congiunto per l’autoregolazione sulle attivazioni non richieste, al Protocollo di conciliazione paritetica, riconosciuto dall’Arera, conforme alla modalita’ ADR (Alternative Dispute Resolution), finalizzato a risolvere eventuali controversie in modo semplice, gratuito e veloce, senza ricorrere alle vie giudiziali grazie a un sistema di regole condiviso tra la Societa’ e le Associazioni dei Consumatori. Durante l’incontro sono stati illustrati anche gli ottimi risultati raggiunti da “Filogiallo”, il canale telefonico dedicato alle Associazioni, in cui un team specializzato e’ a disposizione per supportarel’attivita’ quotidiana degli operatori delle Associazioni e prevenire eventuali reclami e richieste di conciliazione. Infine le Associazioni dei Consumatori hanno mostrato un notevole interesse per la “Guida al Cliente” un documento che, anche grazie alla preziosa collaborazione offerta dalle stesse Associazioni nella fase di elaborazione, fornisce al consumatore/cliente tutte le informazioni necessarie per gestire il rapporto contrattuale con la Societa’, dalla stipula del contratto alla fatturazione dei consumi, il tutto con un linguaggio semplice e chiaro. L’incontro di Palermo ha rappresentato la sesta tappa di un programma che portera’ Eni gas e luce in diverse regioni italiane per confrontarsi e dialogare con i rappresentanti locali delle Associazioni, con l’obiettivo di far conoscere i servizi messi a disposizioni dei clienti e di ascoltare le esigenze del territorio. Il dialogo costante, la trasparenza, la fiducia e il continuo confronto costruttivo saranno il filo conduttore dei prossimi incontri. com/gug

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *