politica primo piano

La coperta corta di Dino lascia fuori Udc, Lega e Diventerà Bellissima

La coperta corta di Dino lascia fuori Udc, Lega e Diventerà Bellissima. Completata la squadra

“La coalizione, ha confermato i criteri già annunciati per la designazione degli assessori, guardando alle liste che hanno riportato i maggiori consensi, pur non raggiungendo il quorum del 5% per l’elezione dei propri consiglieri. La nostra è una coalizione unita e che si basa sul rispetto delle diverse componenti che hanno contribuito al raggiungimento del risultato del 10 giugno. Proprio questa unità sta alla base dei criteri individuati nel completare la rosa degli assessori. Diventerà Bellissima, la prima delle liste che ha rasentato il 5%, per stile istituzionale ha deciso di procedere alla propria designazione successivamente. Infine, per quanto riguarda l’apparentamento – conclude Dino Bramanti – noi andremo da soli al ballottaggio, senza apparentamenti tecnici con nessuna delle altre liste. Il mio appello, come più volte ribadito, è a tutti i messinesi, per un voto che premi la serietà, la competenza e la concretezza. Messina ha bisogno di fatti e non di annunci, di condivisione e non di strali”.

Sono stati designati i seguenti assessori:

Pasquale Currò (Fratelli d’Italia) nato a Messina il 28/03/1969, imprenditore, titolare di una piccola impresa artigianale, é laureato in economia aziendale.
Già consigliere circoscrizionale dal 2008, da sempre profonde il proprio impegno civico, occupandosi di raccogliere le istanze di diverse realtà territoriali, con la propria opera di volontario e nella qualità di dirigente di partito e segretario di associazioni culturali.
Vicepresidente della ASD GESCAL, si occupa di portare avanti il messaggio educativo dello sport nelle realtà difficili della nostra città. Conoscitore, grazie al proprio attivismo civico e politico, dei problemi e delle peculiarità del tessuto sociale messinese, è tra i fondatori di Fratelli d’Italia Messina.

Giuseppa (Giusy) Marabello (Insieme x Messina) nata a Messina il 06/05/1982, laureata in Giurisprudenza (110/110 e lode) presso l’Università Degli Studi Di Messina,  con laurea conseguita il 28.01.2008,  tesi di laurea in diritto civile (Relatore Professore Avv Vincenzo Scalisi) “l’inizio della vita umana e i diritti del concepito”.
Iscritta all’albo degli avvocati presso la Corte d’Appello di Messina, dal 13.04.2012, esercita la professione vantando una esperienza in diritto civile e diritto del lavoro .
Durante la propria carriera professionale ha difeso numerosi lavoratori appartenenti al mondo della formazione professionale, risultando in Sicilia tra i pochi avvocati esperti in questo settore.
Nel 2010 ricopre il ruolo di Professore a contratto con titolarità di cattedra in legislazione del turismo, presso l’Università telematica E Campus. Sempre presso la sopra menzionata Università è cultrice di diritto in Management del Turismo e criteri di sostenibilità in Diritto Pubblico Comparato.
Nel proprio background professionale, vanta anche una esperienza come Direttore di Risorse Umane per una Ong.
Nel 2015, riveste il ruolo di capo della Segreteria Particolare dell’Assessore ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Avv Carlo Vermiglio.

Simona Contestabile (Peloro 2023) nata a Messina l’11/10/1982. Dopo aver conseguito la maturità classica presso il liceo classico “F. Maurolico”, mi sono iscritta alla facoltà di Scienze Giuridiche presso l’Ateneo peloritano, conseguendo la laurea, nell’anno 2005. Ho perfezionato gli studi giuridici conseguendo nell’anno 2007 la laurea specialistica in Giurisprudenza, nel medesimo Ateneo, con votazione di 110/110 e lode.
Mi sono successivamente dedicata alla pratica professionale forense e notarile ed ho frequentato la scuola di specializzazione per le professioni legali ramo notarile conseguendo il diploma con votazione di 70/70 e lode.
Infine, a completamento del percorso formativo, ho conseguito nell’ottobre dell’anno 2010 l’abilitazione alla professione di Avvocato.
Il mio percorso nel mondo del lavoro ha avuto inizio nell’agosto 2010, frequentando uno stage universitario presso la Banca di Credito Cooperativo “Antonello da Messina”. A conclusione dello stage sono stata assunta con la qualifica di Responsabile dell’ufficio legale e contenzioso con specializzazione nella gestione NPL (Non Performing Loans). In tale contesto ho frequentato un Master Professionalizzante in gestione del credito organizzato dall’Associazione Bancaria Italiana e ho conseguito il relativo attestato. Durante la mia carriera lavorativa, presso il medesimo Istituto Bancario, ho altresì svolto il ruolo di responsabile interno compliance. Attualmente, a seguito della fusione per incorporazione della BCC “Antonello da Messina” con la BCC “La Riscossa di Regalbuto”, svolgo la mia attività lavorativa, con le medesime mansioni, presso quest’ultimo istituto di credito.
Sin da giovane ho partecipato attivamente alla vita politica tra i banchi universitari e nell’associazionismo giovanile. Nel 2007, ho assunto l’incarico di componente del consiglio di amministrazione dell’AMAM. A cavallo degli anni 2007/2008, sono stata consulente giuridico dell’ATO ME3, e ho svolto tale ruolo fino al giugno dell’anno 2008 allorquando sono stata eletta in seno al civico consesso della Città di Messina. Nel giugno 2013, sono stata rieletta al Consiglio comunale di Messina, e ho assunto l’incarico di Presidente della Commissione Viabilità, incarico ricoperto fino ad oggi. Nel corso dei 10 anni di mandato attivo ho frequentato diversi seminari relativi alla gestione ed organizzazione dell’ente locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *