attualità primo piano

CittadinanzAttiva: il Ponmetro non è materia di contesa elettorale

CittadinanzAttiva: il Ponmetro non è materia di contesa elettorale, ne parliamo subito dopo con cognizione di causa

Ci troviamo quasi all’ epilogo di una campagna elettorale particolarmente truculenta nei toni, ma povera di ragionati e trasparenti approfondimenti nel merito. Infatti rimangono non sciolti decisivi nodi programmatici che impediscono di imboccare la via della ripresa e dello sviluppo della città., in particolare su uno degli aspetti chiave che interessano il futuro dei cittadini: il Ponmetro, il Programma Operativo Nazionale che regolerà, nell’arco temporale 2014-2020, l’acquisizione ed utilizzo di ingenti flussi finanziari, in larga parte di provenienza comunitaria. C’è stata solo l’enfasi, largamente propagandistica, dell’amministrazione uscente, nello sbandierare alcuni risultati raggiunti. Tali affermazioni configgono, in larga misura, con quanto emerso da un attento esame dei dati registrati dal Dipartimento per la Coesione, che opera presso la presidenza del consiglio dei Ministri, svolgendo un’accurata attività di monitoraggio, controllo, e vigilanza.  Dopo aver letto e studiato con scrupolo e attenzione la consistente documentazione resa pubblica da tutti i soggetti che concorrono alla realizzazione del programma operativo, CittadinanzAttiva ha ritenuto di non rendere pubblico il proprio studio, sia per evitare qualsiasi forma di strumentalizzazione politica sia per l’ovvia considerazione che, nel momento elettorale, ogni contributo sia fatalmente destinato ad essere frainteso ed equivocato, smarrendo così qualsiasi concreta utilità. Trascorse le elezioni, CittadinanzAttiva renderà pubblico il dossier elaborato, per sottoporlo all’attenzione dei nuovi amministratori, di qualsiasi estrazione essi siano, alla cittadinanza ed alle articolazioni associative, sindacali e quant’altro, presenti sul territorio, per giungere a valutazioni e scelte condivise che tengano presente, solo ed esclusivamente, gli interessi dei cittadini.

Messina 06.06.2018

                                                                       CittadinanzAttiva Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *