cronaca Cultura

Messina, dalle macerie alla ricostruzione: terremoto, bombardamenti e la nuova città

Messina, dalle macerie alla ricostruzione: terremoto, bombardamenti e la nuova città

 

Sabato 19 maggio alle ore 10:30, con ingresso gratuito, al Museo “Messina nel‘900” di  Viale Boccetta alto,   conferenza  dello scrittore e saggista  Peppe Ruggeri  dal titolo  “ La Messina ricostruita tra vecchie e nuove identità” .

Per il ciclo di conferenze dedicate  a  “Messina, dalle macerie alla ricostruzione: il terremoto, i bombardamenti e la nuova città”,  nell’ incontro di sabato prossimo , dopo i  saluti e l’ introduzione, il direttore del Museo Angelo Caristi   con  il pubblico presente porranno al relatore  Ruggeri una legittima domanda < la ricostruzione di Messina  seguita  al sisma del 1908 e agli ingenti danni provocati dal 2° conflitto mondiale ha tenuto davvero conto dell’importanza della memoria urbana?>.

Perché, mentre è fuor di dubbio che luoghi e monumenti – simbolo della città – come Piazza del Duomo e la Via 1° Settembre – non hanno subito modifiche né rimaneggiamenti sostanziali, è altrettanto indubbio che , con il piano Borzì, la pianta cittadina è stata ridisegnata radicalmente cancellando monumenti come la Chiesa Annunziata dei Teatini, la Palazzata e tanti altri, un tempo punti  sicuri di riferimento memoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *