catania

Per le forti proteste popolari,  Musumeci ferma la discarica di Agira

Per le forti proteste popolari,  Musumeci ferma la discarica di Agira

Dopo mesi di abbandono, arriva la sentenza finale, la GODZILLA-DISCARICA non si può fare. Il calvario ha inizio con un decreto del 2016, dove la Regione Siciliana con escamotage burocratico all’italiana, faceva approdare in contrada SERRA CAMPANA-COTE ad Agira, a quasi  un Km da VALLONE PIANO CONTE,  riserva protetta come una delle ultime zone umide dell’entroterra,IL GODZILLA.

GODZILLA cos’è? Società Agireco SRL per la realizzazione di una discarica per rifiuti speciali e non con annesso impianto di trattamento per i percolati, così si evince dalla pubblicazione regionale del dipartimento acqua e rifiuti inerente l’autorizzazione di integrata ambientale del progetto.

Però è differenza dell’omonimo film su citato il sindaco di Agira Maria Greco e stata più lungimirante del sindaco di Tokio dell’immaginario di Ghoreth, facendo ricorso al TAR per impugnare il decreto.

A confermare la pericolosità è la procura di Enna, notte tempo che apre un’inchiesta conoscitiva per il danno ambientale che GODZILLA potrebbe arrecare ai campi agricoli circostanti e per una verifica se ci fosse mai stato un conflitto di interessi tra l’ex padrone dei capi e la vendita per la metamorfosi in Kaiju.

Ma dopo diversi sit-in 5S e l’opposizione propedeutica dell’ex competitor On. Claudio Fava, L’attuale governatore della regione siciliana Musumeci dichiara a Repubblica che<< Ho presieduto un apposito incontro tecnico questo pomeriggio, anche alla presenza dell’assessore Alberto Pierobon, per esaminare ed approfondire le molte criticità che presenta questa vicenda dell’impianto di contrada Serra Campana-Cote – dice Musumeci – Alla fine, ho richiesto al dirigente dell’ufficio una dettagliata relazione, che voglio avere entro 48 ore. Ogni altra autonoma iniziativa, compresa la pubblicazione dell’avviso dell’Aia, va sospesa fino a quando non saranno rese note le mie determinazioni >>.

Che dire da un cittadino interessato ricordando la fama e la capacità che lei ha ricordato di avere in campagna elettorale, tutti ci auguriamo Pacta sunt servanda. Ma soprattutto per gli amanti del cinema e per gli agirini, speriamo che GODZILLA non ritorni per il percolato, ma per King-Kong.

Primo Impellizzeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *