lombardia

Sesto, Comitato Pari Opportunità auspica dialogo genitori-istituzioni

Sesto, Comitato Pari Opportunità auspica dialogo genitori-istituzioni

 

COMUNUCATO STAMPA

In Piazza della Resistenza, sotto una pioggia battente,  si sono riuniti i genitori dei bambini  che frequentano i nidi e i centri estivi della nostra città. Mamme e papà che chiedono risposte motivate in merito alla chiusura del nido di Via XX Settembre e dell’aumento – sia pure ora ridimensionato – delle rette dei centri estivi comunali.
L’assessora Tittaferrante, che ha tra le deleghe quella alle Pari Opportunità, e che – di conseguenza – dovrebbe sostenere con forza le strutture che permettono alle mamme e ai papà di conciliare la vita privata con quella lavorativa – di fatto sta agendo nella direzione diametralmente opposta, chiudendo un asilo nido di fondamentale importanza per il territorio, e rendendo più difficilmente accessibili i centri estivi, importante risorsa per i genitori dopo la chiusura delle scuole.
Poco tempo fa L’assessora Tittaferrante ebbe a dire che il Comitato Pari Opportunità – di cui le sottoscritte sono componenti di opposizione- nulla ha a che fare con la politica, forse dimenticando che ogni azione e decisione che coinvolge parte o tutta la cittadinanza è di per sè un atto politico.
Si spera che oggi i genitori –  ai quali nei giorni scorsi è stato impedito l’accesso alla sala Giunta in cui la III ° Commissione stava discutendo di questi temi – oggi possano ricevere risposte argomentate e che si possa avviare un dialogo costruttivo per entrambe le parti, che non li  si umili nuovamente, definendoli facilmente influenzabili e che le forze di opposizione non vengano di nuovo inopportunamente etichettate come ” sobillatrici”


Simona Durante
Componente  Comitato Pari Opportunità 

 Sara Gueddouda

Componente Comitato Pari Opportunità 

 Maria Pia Ricciardi 

Componente Comitato Pari Opportunità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *