politica primo piano

Sindaco, Bramanti, candidato del centrodestra, al ballottaggio con Sciacca M5S?

Sindaco, Bramanti, candidato del centrodestra, al ballottaggio con Sciacca M5S?

Scenari da fantapolitica o quasi si profilano alla vigilia del 4 marzo. Qualunque dovesse essere l’esito di queste strane elezioni per il rinnovo del Parlamento nazionale, la politica messinese guarda già oltre, il suo obiettivo vero è costituito dalle amministrative previste per il mese di giugno. Tanti gli uccellini che cinguettano per dire che vogliono fare il Sindaco di Messina, ma di sa, quando il gioco si fa duro, i duri incominciano a giocare. Gli sparvieri potrebbero mettere in fuga gli uccellini o abbatterli al primo scontro, mentre il prudente D’Alia, che fino ad ora non ha aperto bocca, potrebbe continuare a tacere e guardarsi lo scontro tra Ercole e Maciste in tv. Se è vero infatti che il centrodestra messinese ha trovato l’intesa sul nome del prof. Dino Bramanti e che l’ing. Gaetano Sciacca sta flirtando con i cinque stelle, non ci resta che sederci sul divano con patatine e aranciata e goderci l’esito del ballottaggio del secolo come se fosse una finalissima di coppa del mondo. Ma la politica? La militanza? I partiti? In questi ultimi anni, molti non se ne sono accorti, ci sono stati dei cambiamenti,  c’è stato qualche decesso importante e qualcuno sta molto male, altri sono molto preoccupati, ma la situazione, come si dice in questi casi, è comunque sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *