politica primo piano

Via Don Blasco: De Luca, “progetto è stato ritirato, nessuno si opponeva, procedura era incompleta. Amministrazione mistifica la  realtà perché i risultati sono vergognosi”

 

 

“Alcuni giorni fa è stato ritirato dall’amministrazione comunale il progetto della via Don Blasco depositato al Genio Civile. Appresa la notizia ho chiamato nella mia qualità di deputato il Capo genio civile che mi ha confermato quanto mi era stato riferito”.  A dirlo il deputato regionale di Sicilia Vera e candidato a sindaco di Messina Cateno De Luca che aggiunge: “E’ incredibile quanto avvenuto, abbiamo dovuto assistere nelle scorse settimane al festival dell’ipocrisia perché  ci troviamo di fronte principianti allo sbaraglio e mistificatori perché l’assessore De Cola aveva anche  ipotizzato che qualcuno  si opponesse all’apertura dei cantieri a Messina”.

 “Noi  – prosegue De Luca – avevamo detto mesi fa che c’erano delle irregolarità nel progetto della via Don Blasco a Messina che riguardavano l’ aver approvato un progetto esecutivo, aver fatto un appalto e aver consegnato i lavori, nonostante la mancata disponibilità delle aree demaniali, ma qualcuno aveva tentato timidamente di inventarsi delle scuse negando i fatti”.  Questa purtroppo è l’amministrazione che per ora governa Messina, ed è composta da un sindaco che non fa nulla e da angeli custodi che fanno gli assessori non si sa per quali finalità. Infine, c’è il portavoce De Cola che  interviene in continuazione per cercare di giustificare con scarsi risultati il loro pessimo operato”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *