politica primo piano

MESSINA: nasce la “Macroregione Mediterranea Centro–Occidentale”

 MESSINA: nasce la “Macroregione Mediterranea Centro–Occidentale”

COMUNICATO STAMPA
Presso l’Accademia Peloritana dei Pericolanti dell’Ateneo di Messina, martedì 23
gennaio u.s. si è tenuto l’incontro “Mettiamoci in cammino” per la costituzione
formale del Gruppo Associativo “Macroregione Mediterranea Centro–Occidentale”
(MMCO).
Macroregioni europee
Ne fanno parte 77 personalità del mondo culturale, accademico escientifico, delle
professioni e della scuola, esperti di tecnologie innovative, della comunicazione e
dei trasporti, giornalisti e scrittori di varie sedi italiane, da Nord a Sud.
La macroregione è uno strumento di cooperazione e coesione, che opera
nell’ambito delle politiche regionali dell’Unione Europea, con lo scopo di favorire la
partecipazione al processo decisionale non solo degli Stati ma anche delle Regioni,
degli Enti locali e della società civile, in aree circoscritte dello spazio europeo1
. Nel
2009 venne istituita la prima macroregione denominata Regione del Mar Baltico
(EUSBSR), nel 2010 la Regione del Danubio (EUSDR), nel 2014 la Strategia
dell’Unione europea per l’Adriatico e lo Ionio (EUSAIR), infine, nel 2015 fu istituita la
Macroregione Alpina (EUSALP).
Sulla base dell’esperienza, è nata l’idea di proporre l’EU Strategy for Mediterranean
Region (EUS-MeR, semplificato in italiano con MMCO), della quale sono stati studiati
possibili scenari di interrelazione ed intervento, opportunità di crescita, lavoro e
sviluppo. Fra i punti più pressanti sono apparsi la protezione del mare, la
connettività dei corridoi europei con quelli del Nord Africa e tra questi i collegamenti
Sud Italia – Nord Africa, la condivisione delle fonti di energia rinnovabili e non, i
rapporti e gli scambi culturali formativi tra i popoli del bacino del Mediterraneo.
Prossimo grande impegno la preparazione del Forum su “Le Strategie
macroregionali dell’UE” in Aula Magna dell’Università degli Studi di Messina, sabato
7 aprile 2018, con la partecipazione dell’On. Andrea Cozzolino, eurodeputato del
Gruppo Socialisti e Democratici (S&D), che a quasi dieci anni dal lancio delle
Macroregioni, su incarico del Parlamento europeo, ha presentato un rapporto, di cui
lo stesso è stato relatore, votato in Commissione Sviluppo regionale del Parlamento
Europeo sull’attuazione delle strategie macroregionali. Al Forum parteciperanno
anche rappresentati delle Macroregioni EUSALP e EUSAIR, della Regione Siciliana,
Regione Calabria, Regione Campania e delle Città Metropolitane di tali Regioni. In
tale contesto sarà presentato il primo numero di “Esperienze Mediterranee”,
organo di riferimento di qualità e bellezza per il gruppo di studio e di ricerca della
costituenda Macroregione.

. nella foto il prof. Cosimo Inferrera, animatore dell’iniziativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *