politica primo piano

Anche Castiglione lascia la lista Lorenzin,  Renzi sempre più solo

Anche Castiglione lascia la lista Lorenzin,  Renzi sempre più solo

 

Anche Giuseppe Castiglione lascia la lista Lorenzin,  si sgancia,  “Progetto debole, non ci sto”, così canta il de profundis al progetto post-alfaniano che doveva dare copertura al centro al Pd di Renzi.  Il sottosegretario catanese che era rimasto con Angelino Alfano ora si smarca dalla lista Civica popolare di Beatrice Lorenzin e come il leader agrigentino si chiama fuori dai giochi e dice: “Non mi candiderò. Pensavo che potessimo costruire un’area consistente,  ma il progetto si manifesta in tutta la sua debolezza. Anche nel centrodestra accade lo stesso ai centristi. Non vedo il progetto politico. Il tentativo di costruire un polo di centro era interessante ma oggi non c’è più l’idea, per questo preferisco fermarmi”. Questa scelta potrebbe compromettere anche la preventivata candidatura in Friuli di Gianpiero D’Alia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *