Barcellona primo piano

Barcellona P.G./  Maxi blitz antimafia dei CC, 40 arrestati operazione ancora in corso

Barcellona P.G./  Maxi blitz antimafia dei CC, 40 arrestati,  è in corso la conferenza stampa

Sgominata la famiglia mafiosa di Barcellona Pozzo di Gotto, ancora oggi tra le più pericolose nel contesto di Cosa nostra siciliana. Dalle prime luci dell’alba i carabinieri del Comando provinciale di Messina e del Ros ed agenti della polizia di Stato stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della Dda di Messina guidata da Maurizio de Lucia. Associazione mafiosa, estorsione, rapina, trasferimento di valori e possesso di armi i reati a vario titolo contestati agli arrestati nell’ambito dell’operazione denominata “Gotha VII”. Tutti i particolari dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa che si terrà stamattina alle 11 presso l’aula magna della Corte d’appello nel Tribunale di Messina.  Le persone arrestate sono: Antonio Antonucci, 55 anni; Santino Benvenga, 26; Tindaro Calabrese, 45; Gianni Calderone, 35; Francesca Cannuli, 53; Salvatore Chiofalo, 26; Sebastiano Chiofalo, 25; Antonino D’Amico, 40; Cardillo De Luca, 37; Mariano Foti, 48; Fabrizio Garofalo, 49; Ottavio Imbesi, 47; Giuseppe Impala’, 45; Antonino Merlino, 50; Francesco Messina, 71; Agostino Milone, 49; Filippo Milone, 82; Domenico Molino, 59; Massimiliano Munafo, 49; Salvatore Piccolo, 52; Giovanni Rao, 57; Francesco Salomone, 57; Salvatore Santangelo, 34; Carmelo Scordino, 55; Tindaro Scordino, 34; Sergio Spada, 38; Antonino Treccarichi, 44; Carmelo Trifiro’, 46; Maurizio Trifiro’, 39. Sempre nell’ambito della stessa operazione la polizia ha arrestato Antonino Bellinvia, 64 anni; Agostino Campisi, 57; Alessandro Crisafulli, 36; Francesco Foti, 77; Carmelo Giambo’, 47; Massimo Giardina, 41; Tindaro Lena, 45; Alessandro Maggio, 31; Tindaro Marino, 57; Santo Napoli, 67; Angelo Porcino, 62 anni.

  • nella foto il Dr. Maurizio De Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *